Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2017

Confermati i risultati delle analisi sul DNA delle Mummie di Nazca : non sono umane - video-

Immagine
IL PRESTIGIOSO SITO SEGNIDALCIELO, HA DATO OGGI NOTIZIA DI QUESTA SCOPERTA SENSAZIONALE, NELL'INDIFFERENZA GENERALE..
ESCLUSIVO!! Risultati delle analisi sul DNA delle Mummie di Nazca rivelano che “NON SONO UMANE”
Qualora venga confermata , o semplicemente  non smentita, dovremmo iniziare a interrogarci, e sopratutto a interrogare chi comanda, e chi decide quali notizie  devono trasmettere i media canonici.
Noi non siamo in grado di stabilire la veridicita' o meno di questa notizia, anche se abbastanza dettagliata, ma non potevamo non riprenderla ,per  tentare di focalizzare l'attenzione su di essa , ci limitiamo a pubblicare il post integrale della redazione di segni dal cielo..

Buona lettura-
Post originale


Notizie sensazionali arrivano dalle Mummie di Nazca scoperte in una grotta remota nei pressi della regione di ICA a pochi passi dalle piste di Nazca, Perù.
 Dalle analisi svolte di recente, si dimostra che “Il 30% di questo DNA è simile all’essere umano, ma il 70% non …

Siria, espugnata Raqqa: cade la capitale dello Stato Islamico - VIDEO

Immagine
Siria, espugnata Raqqa: cade la capitale dello Stato Islamico - VIDEO-

Le milizie curde appoggiate dagli Usa prendono il controllo della zona dello stadio, ultimo bastione di resistenza dei jihadisti, su cui ora sventolerebbe il vessillo del Ypg.
 Terminata l'operazione militare, ora è caccia ai jihadisti ancora nascosti in città



DAMASCO - Raqqa è in mano ai curdi: lo hanno annunciato ufficialmente i portavoce delle forze democratiche siriane (Fsd), alleanza di milizie curde e arabe appoggiate dagli Usa, questa mattina.
L'ultimo bastione a crollare è stato lo stadio della città, su cui ora sventolerebbe la bandiera del Ypg, le Unità di protezione del popolo curdo.
 Prima era stato conquistato l'ospedale, altra zona di resistenza delle milizie jihadiste. Rojda Felat, comandante delle operazioni delle Forze siriane democratiche a Raqqa, ha dichiarato che sono in corso le operazioni per mettere in sicurezza lo stadio di Raqqa, ripulendolo dalle mine disseminate dai jihadisti.

Torino, Appendino indagata per falso ideologico in atto pubblico.

Immagine
Torino, Appendino indagata per falso ideologico in atto pubblico.

 La sindaca: «Pronta a collaborare»
Il provvedimento nei confronti della sindaca nell’ambito dell’inchiesta Westinghouse. L’indagine era stata aperta nei mesi scorsi in seguito a un esposto dei capigruppo di opposizione Alberto Morano (lista Morano) e Stefano Lo Russo (Pd). Con Appendino è indagato anche Sergio Rolando, l’assessore al Bilancio

La sindaca di Torino, Chiara Appendino, è indagata dalla Procura di Torino per falso in relazione al bilancio 2016.  Il reato nell’ambito dell’inchiesta sull’area ex Westinghouse, per un debito `fantasma´ di 5 milioni di euro verso Ream scomparso dal bilancio 2016.  L’indagine era stata aperta nei mesi scorsi in seguito a un esposto dei capigruppo di opposizione Alberto Morano (lista Morano) e Stefano Lo Russo (Pd).  Con Appendino è indagato anche Sergio Rolando, l’assessore al Bilancio.

L'inchiesta

L'inchiesta, aperta dal pm Marco Gianoglio, riguarda l'area ex Westin…

Nel segno di Olof Palme: le sue idee salverebbero l’Italia

Immagine
Nel segno di Olof Palme: le sue idee salverebbero l’Italia


Olof Palme, chi era costui?
 Il pubblico televisivo conosce Renzi e Grillo, Berlusconi e D’Alema, la Merkel e Draghi.
Al massimo Ettore Rosato e Angelino Alfano, il senatore Razzi e il governatore De Luca, o almeno le loro caricature firmate Crozza.
Chi ha meno di quarant’anni fatica a mettere a fuoco il museo delle cere: Andreotti e Craxi, Moro, Pertini, Cossiga, Berlinguer.

 E Olof Palme?
Un signore elegante e lontano: svedese, e quindi “strano”, figlio di un’antropologia ormai remota, aliena. Visse prima di Internet, del G8 di Genova e dell’11 Settembre; prima di Facebook, dell’I

Lavoro, smascherati i trucchi del governo: il baratro dietro i dati Istat

Lavoro, smascherati i trucchi del governo: il baratro dietro i dati Istat

di GUGLIELMO FEDERICI

C’è ben poco da ridere. Nonostante l’ultima rilevazione dell’Istat abbia messo evidenziato che gli occupati a luglio di quest’anno, pari a poco più di 23 milioni di unità, sono tornati allo stesso livello del 2008, il monte ore lavorate, invece, è diminuito di oltre 1,1 miliardi (-5 per cento).  Il che è grave.  Vuol dire due cose di segno negativo: cala la produttività e chi lavora guadagna molto meno di quanto dovrebbe e potrebbe.  Con stipendi più bassi, i consumi non aumentano in modo significativo e la qualità della produzione ne risente.  Dite voi cosa c’è da ridere e gongolare. Parlare di crescita in queto contesto dignifica continuare un un bluff ormai patetico che si scontra con la realtà.  I numeri vanno letti e interpretati, non vanno sciorinati pedissequamente tentando di darla a bere agli italiani.  E’ quanto si legge in uno studio della Cgia di Mestre che evidenzia così l’au…

mamma italia ormai malata di alzhaimer e gli anticorpi

mamma italia ormai malata di alzhaimer e gli anticorpi vi ripropongo questo post scritto il 07/06/2015, in una serata di  notevole arrabbiatura...
Fui molto criticato per i miei toni,ma,,,,
A a distanza di oltre 2 anni,sembra che altri popoli europei non la pensino molto differentemente, italia a parte ovviamente...


07/06/2015
Soltanto tra sabato e domenica, sono state soccorse 15 imbarcazioni e salvati 3500 migranti puntualmente sbarcati sulle coste di mamma italia ormai malata di alzhaimer. E' gia' appurato che sulle coste libiche i trafficanti hanno gia' selezionato e predisposto al primo imbarco utile circa 500.000 persone in attesa.... E' stato stimato che il bacino di pescaggio nella disponibilita' dei trafficanti, possa variare da un minimo di cento milioni ad un massimo di 200 milioni di aspiranti migranti , su una popolazione continentale di oltre il miliardo di persone,senza contare il medio oriente.... Ora dobbiamo precisare che io non considero affatto queste…

Austria svolta a destra.

Austria svolta a destra.
 Secondo i primi exit poll il centro-destra di Sebastian Kurz ha ottenuto il 31% dei voti, mentre l'estrema destra di Heinz Christian Strache guadagna il 27,6%.
 I socialdemocratici stanno al 25,5%.
Sono tre le figure chiave del voto di oggi in Austria: Christian Kern, socialdemocratico, Sebastian Kurz, popolare, Heinz-Christian Strache, leader del Partito di estrema destra della libertà.
Kern, attuale cancelliere, ha assunto la leadership del partito socialdemocratico dopo l'uscita di scena dell'impopolare Werner Faymann nel maggio 2016.
L'immagine del manager, un volto nuovo, un uomo esterno alle dinamiche interne ai partiti, arrivato alla politica dal mondo degli affari, dove aveva gestito con successo per anni le Ferrovie Austriache, ha convinto l'elettorato.  Kern viene da una famiglia modesta ed è cresciuto in un quartiere popolare di Vienna, un passato che ha lasciato poche tracce sul suo aspetto: il 51enne manager è noto per la sua…

Tesla : L'intervista censurata per 116 anni

Immagine
Tesla : L'intervista censurata per 116 anni


Nel 1899 Tesla ha rilasciato questa intervista che quasi non è mai stata pubblicata nell'arco di questi ultimi 80/90 anni.
Abbiamo deciso di tradurla in Italiano.

In esso Tesla "tira pugni" non solo a quel mondo che lo ha rigettato per mantenere " il regno del male", ma ci permette di conoscere un lato di Tesla ancora poco conosciuto.
Un tesla che pratica yoga, veggente e sensitivo che opera per permettere agli altri di vivere meglio in modo da potere cominciare la propria ricerca spirituale.
Scopriremo lati del suo carattere finora conosciuti a pochi.

INTERVISTA :

Giornalista: Signor Tesla, lei ha guadagnato la gloria di colui che è stato coinvolto nei processi cosmici.
 Chi è veramente, signor Tesla?

Tesla: E 'una domanda giusta, signor Smith, e cercherò di darvi la risposta giusta.

Giornalista: Alcuni dicono che viene dalla Croazia, dalla zona chiamata Lika, dove insieme alle persone crescono alberi, rocce …