M5S-PERCHE' HA VINTO IL PARTITO E HA PERSO IL MOVIMENTO POPOLARE

M5S-PERCHE' HA VINTO IL PARTITO E HA PERSO IL MOVIMENTO POPOLARE

Oggi parliamo di m5s e dei suoi grandi parlamentari,ma anche del fallimento dell'idea di movimento popolare...riparto dall'ultimo evento, LA sospensione  di ieri di alcuni parlamentari m5s per un totale di 616 giorni(roba da tso) di cui carla ruocco ha dato notizia attraverso un post che troverete integralmente a fondo pagina....
Dunque i parlamentari sono stati espulsi perche'sembra che abbiano protestato urlando lo slogan onesta' in aula,ma per questo vi rimando al post della ruocco,non mi voglio occupare dello specifico,cio' di cui voglio occuparmi ,e' della errata interpretazione di movinento popolare e della sua mancata applicazione in concreto, facendo così' naufragare l'ultima vera speranza del paese, concedendo al potere di affondare il coltello del regime nel fianco del popolo come se fosse burro.
Molti mi chiedono cone mai parlo di m5s e non me la prendo con gli altri e' semplice gli altri li
conosco.....so chi sono,li identifico tutti in una semplice parola..il nemico.....
m5s doveva essere colui in grado di opporsi al nemico fornendo gli strumenti al popolo.per combattete e riappropriarsi del paese...ed e' per questo che m5s e'stato capace di far battere il cuore anche di un vecchio anarchico come me,fino a quando.non abbiamo capito di esserci sbagliati entrambi....

L'idea originale del movimento era molto semplice...una grande massa di cittadini, 9 milioni circa che.lottano insieme contro le ingiustizie della malapolitica, cacciano il sistema e ne instaurano un nuovo....ed era fattibile i.numeri c'erano,lo spirito anche,ed una ritrovata aggregazione popolare pure..
Questa grande massa di persone doveva agire con un gruppo all' interno delle istituzioni, (portavoce) ed un gruppo fuori ( cittadini comuni), il gruppo fuori doveva elaborare attraverso sssociazioni e i famosi meet up  proposte e richieste da sottoporre al governo e i portavoce dovevano esprimerle nelle sedi opportune..
ma questo non era l'unico compito del movimento, un' altro importantissimo compito era quello che dall'interno dovevano denunciare gli scandali e le ingiustizie scoperte , e dall' esterno si doveva dare il massimo supporto  affinche' si producesse una forte pressione popolare,affinche' si costringesse la magistratura ad intervenire dove necessario,ma non solo, il movimento doveva anche trasformarsi in ultimo baluardo di sorveglianza e difesa della costituzione e dell'apparato democratico del paese, dato che i criminal  in modo evidente avevano iniziato l'operazione scippamento dei diritti dei cittadini-
Quest'ultima ipotetica funzione del movimento che ho citato, prevedeva che in occasioni lampanti di attacco alla costituzione, come la distruzione del senato, il jobs,act, italicum, procedure

antidemocratiche  nello svolgimento dei lavori parlamentari ( leggi boldrini e canguri vari ), dopo la denuncia dei portavoce dall'interno, si mettesse in moto la macchina esterna dell'organizzazione m5s  per manifestare esprimere e diffidare il governo nel procedere ulteriormente in quella direzione, ad esempio mi viene in mente quando i parlamentari 5 stelle salirono sul tetto in segno di protesta, nell'indifferenza generale dei compagni all'esterno,o quando nel luglio scorso iniziarono le manovre per smantellare il senato,dove piu' di un portavoce m5s invoco' l'aiuto dei cittadini, ma nulla silenzio assoluto, tanto e' vero che lo slogan di quel periodo fu'..ITALIANI... MA DOVE CAZZO SIETE ?...
con il potenziale di numeri come aveva m5s, non c'era affatto bisogno di azioni violente per esprimere il disagio, bastava che milioni di cittadini circondassero il parlamento in modo pacifico e silenzioso, e attendessero la mesta uscita dei criminal/governanti di turno..era facile..era fattibile ... si poteva fare....

eppure qualcosa non ha funzionato.....ogni qualvolta si avvertiva il bisogno di supporto civile, il nulla .. silenzio assoluto, se non il delirio collettivo su facebook in cui si preannunciava la 3-4 e 5 guerra nucleare virtuale contro renzi a forza di slogan da fumetti-
 non solo , ogni qualvolta  qualche gruppo di cittadini osava provare ad organizzare qualcosa, ecco che si ergeva il grillare di turno definendoli alba dorata, banda di violenti,,, eretici del gandhianismo, black bloc fascisti.. ecc. la letteratura grillina e' ricca in tal senso anche se breve come storia... e quindi il nulla, sia mai che qualcuno con il senso civico piu' sviluppato, potesse essere  ripudiato dalla collettivita' m5s poiche' essere indegno, in base alla mancata osservanza delle tavole dei comandamenti di divina  ispirazione grillina-
poco fa abbiamo detto che e' mancata l'attivazione della macchina esterna m5s che doveva organizzare gli eventi di protesta raccogliendo i cittadini simpatizzanti e attivisti, cioe' e' mancato il movimento vero e proprio, a fronte di un innegabile attivismo coraggioso e determinato dei portavoce , e' mancato loro il supporto, quello vero , reale, non quello di fb, dei cittadini, ma quale doveva essere questa macchina organizzativa?

Semplice, c'era la struttura dei meet up, bastava dotarla di un regolamento di unificazione unitaria su piu' livelli organizzativi territoriali, ad esempio provinciale, regionale, e nazionale, eleggere democraticamente un staff di coordinamento, se non sapevano come fare, bastava per iniziare copiare il modello cgl, che quando vuole riesce a portare in piazza 3 milioni di persone, e poi man mano lo si poteva anche migliorarlo e personalizzarlo, per portarne 9 di milioni anziche' 3-
 ma non lo si e' voluto fare, come non si e' voluto che questa cosa chiamata m5s, potesse diventare veramente un movimento popolare, e si e' volutamente lasciare soli i portavoce nella loro matematicamente impossibile battaglia, si e' giocato sul fattore post emersione del popolo grillino, contenendolo lasciandolo solo senza guida ed organizzazione, consapevoli del fatto che una massa senza guida e' nulla, cosi come la potenza senza controllo non serve a nulla-
 e' stato invece incentivata, la caratteristica prettamente italiana, come nel caso del calcio in cui tutti quanti diventano c.t. nazionali, che ha portato tutti i cittadini a trasformarsi in politici ideologici, anziche' in cittadini incazzati che aggregandosi, avrebbero formato la piu' temibile minaccia di tutti i tempi, il vero movimento m5s, quello attivo, presente fisicamente, e soprattutto reattivo, che non avrebbe permesso a nessun mafioso di azzardarsi a fare scempio del proprio paese, ma ripeto per fare questo occorreva una struttura organizzativa e reattiva, come nel caso dei singoli meet up, che al bisogno, da singole cellule di associazioni culturali sul territorio, potevano trasformarsi in anelli di una unica catena, che reclutasse organizzasse e trasportasse milioni di cittadini a roma-

 c'erano anche i soldi per mettere pulmam gratuiti, m5s ha gestito una montagna di soldi, ad iniziare dai 42 milioni di neuro dei rimborsi, finiti su un conto dormiente e inutìlizzato, tutti fondi vari utilizzati per le piccole e medie imprese,ora io non voglio dire che i fondi per le piccole imprese non sia nobile come scopo, ma se diciamo che renzi si vuole comprare gli italiani con 80 euro, allora qualcuno potrebbe anche pensare che m5s si vuol comprare le piccole e medie imprese con i fondi,per cui diamoli pure i soldi alle piccole e medie imprese, ma se avessimo accantonato una minima parte di quei fondi per la causa, non penso che nessuno avrebbe avuto nulla da dire, se non il buon grillo che ci rispose che ci saremmo appropiati di soldi non nostri, poiche' giustamente derivanti dalle imposte degli italiani, e cosi' soldi per organizzare pulman ed eventi popolari non ce ne sono, eccetto  quando si tratta di organizzare eventi milionari come il circo massimo o i  preistorici V-DAY,ecco che allora MILIONI di euro escono fuori come per incanto...mahhhh
concludo-----
m5s politico ha vinto, il movimento popolare ha perso, oggi chi non ce la fa piu' a contenere la propria rabbia e disagio, e' portato a suicidarsi oppure a diventare un vandalo come quelli di milano, poiche' anche se le intenzioni sono buone , senza organizzazione collettiva la rabbia esplode in modo cieco provocando solo danni e nessun risultato-

VI LASCIO ALLA LETTURA DEL POST DI ;
Abbiamo appreso oggi che la Presidenza della Camera ha deciso di sospendere me ed altri colleghi del Movimento Cinque Stelle per un numero complessivo di 616 giorni.
Il Parlamento è in mano ad un manipolo di persone in grado direttamente o indirettamente di gestire questo paese cancellando ogni possibilità di dialogo costruttivo e censurando ogni visione politica differente.
La cosa più disgustosa è che agli italiani arriva un messaggio gravissimo, intimidatorio.
Sospendere dei Parlamentari della Repubblica per aver gridato "onestà", permettere a uomini di insultare davanti a tutti una donna, una mamma, come l'illustrissimo Onorevole Sanna del PD ha fatto con me, assistere ad un'altra donna che si fa paladina dei diritti delle minoranze ma che di fatto permette soprusi come questo, significa ribadire che il Parlamento "è cosa loro", è cosa di altri, non dei cittadini.
Pensate di fermarci, pensate di averla vinta.
Il Senato che non viene più eletto, il Parlamento schiacciato. Gli insegnanti costretti ad ubbidire. I luoghi di turismo obliterati dalle trivelle. Le eccellenze italiane calpestate dal cibo spazzatura. La corruzione come forma d'arte.
Voi non dominerete.
Questa rovina avrà fine.



Commenti

Post più popolari