Lello Valitutti, l'attivista in carrozzina-"Vi dico cos'è violenza''

Lello Valitutti, l'attivista in carrozzina-"Vi dico cos'è violenza''

Un'icona della protesta NoExpo nel giorno dell'inaugurazione, in mezzo agli scontri con la sua carrozzina.
 Dopo la polemica sui media, adesso è lui a parlare: "Black bloc?
 Io mi definisco anarchico"
Si chiama Pasquale Valitutti, ma gli amici lo chiamano Lello.
 Ha 67 anni e da tutta una vita è un'attivista. 
I media lo conoscono come il "black bloc in carrozzina" visto che durante le proteste NoExpo si trovava in mezzo alla zona dove il blocco nero ha dato vita alle devastazioni. 
Intervistato dalla redazione di Piazza Pulita, il programma di La7, non ha paura a definirsi anarchico e a spiegare che cosa è davvero "violenza": 
Intanto voglio dire che sono qua ma rappresento solo me stesso. 
Se black bloc vuol dire non accettare questa società e questo potere
e con i fatti lo contestano, lo ritengo un onore. 
Da solo sono un anarchico. 
La violenza è buttare bombe sui civili, lasciare morire la gente in mare, sfrattare la gente dalle proprie case e non ricostruire dopo il terremoto, rubando i soldi. 
Violenza è obbligare i pensionati a rubare da mangiare perché non hanno più soldi. 
Il primo maggio è stato un grido di lotta: siamo stanchi e siamo disposti a rischiare. 
Siamo già in una spirale di violenza e vogliamo uscirne con tutti i mezzi possibili.





Commenti

Post più popolari