OGGI PARLIAMO DI ESORCISTI OMERTOSI E DI ISIS

OGGI PARLIAMO DI  ESORCISTI OMERTOSI E DI ISIS

Chi ci segue sa che parliamo spesso di isis attraverso le 4 pagine del nostro blog -
Ogni volta che parliamo di Isis , puntualmente si scatena l'inferno, prevalentemente attraverso messaggeria privata o fb, in cui riceviamo insulti di ogni tipo perche' NON DOBBIAMO PARLARNE-
Veniamo definiti come coloro che pubblicano queste schifezze, coloro che diffondono il terrore facendo il loro gioco, coloro che vogliono portare l'italia in guerra, il termine idiota e' il piu' affettuoso con il quale ci aggettivano,veniamo definiti islamofobi razzisti, guerra fondai, diffusori di terrore e cosi' via, il comune denominatore che ogni giorno rilevo, e' l'imposizione al silenzio, in modo tale che quasi dovessimo fare un esorcismo, se noi stiamo fermi immobili e  muti, puo' darsi che essi chiunque siano,non si accorgano di noi e passino oltre-
Bene signori, il vostro atteggiamento che vorreste impormi e' esattamente l'atteggiamento culturale, che secondo la mia visione ha portato il nostro paese fin qui e ha consentito il proliferare pensatori
assai pericolosi come voi,e credo che ormai siamo ai giochi finali, non e' piu' possibile in questo paese la pacifica  convivenza tra un idiota come me e altri idioti come voi-

A mio personale avviso, quando parliamo di isis, e continueremo a parlarne che vi piaccia o meno, (dato che questo blog se pur modesto, ha comunque una media di circa 3000 lettori quotidiani, dei quali gli strumenti di statistica ci dicono che circa il 50% sono fissi, e il 50% rimanente si rinnovano quotidianamente) l'unica cosa di cui non parlare , e' di islam e musulmani, poiche' ritengo che nulla ha a che fare la fede  con i reali obbiettivi di questi criminali, che usano l'islam soltanto per reclutare nuove forze nel mondo arabo e non solo, facendo leva su una cultura che presenta delle caratteristiche particolari ampiamente cavalcabile da una buona strategia di comunicazione, e sempre attraverso la strumentalizzazione dell'islam, stanno destabilizzato il medio oriente, facendo leva sugli istinti piu' primitivi di una cultura fondamentalista , la quale si sa che  si offre a questo tipo di attacchi psicologici, se ben organizzata,MA LA COSA IMPORTANTE DA DIRE E' CHE L'ISIS E' UNA ORGANIZZAZIONE MAFIOSA CRIMINALE  CHE NULLA HA A CHE FARE CON L'ISLAM, come peraltro affermato da molti esponenti del mondo arabo-

Quindi dobbiamo inquadrarli come una banda di terroristi criminali da inseguire fino in capo al mondo attraverso un operazione di polizia internazionale, che non ha nulla a che fare con guerre verso altri paesi, ma soltanto con una guerra contro dei criminali internazionali-
Continuare nell'immobilismo e nel silenzio, come  voi grandi pensatori auspicate, non vuol dire altro che concedergli ulteriore tempo per usare l'islam per dividere il mondo musulmano, facendo implodere i singoli paesi attraverso rivolte ed affiliazioni di massa all'isis, vuol dire concedergli ulteriore tempo per rafforzarsi nelle operazioni di logistica ,strategia E RACCOLTA DELLE RISERVE FINANZIARIE-
Si stima che al momento attuale , l'isis disponga di un esercito che varia dalle 20.000 alle 30.000 persone, e quindi?
quindi 20.000 bellimbusti criminali terroristi di stampo mafioso possono avere il potere di tenere il mondo intero nel terrore?

LA comunita' internazionale gli puo' permettere di continuare a perpetrare crimini orrendi inenarrabili, soltanto perche' forse abbiamo la remota speranza di fare qualche accordo sottobanco in modo tale che non vengano in casa nostra , permettendoci di guardare comodamente le loro malefatte davanti alla tv, mentre magari NOI degustando un'ottima cena E loro stanno sgozzando qualche bambino,magari grazie ai soldi che noi gli abbiamo dato in cambio di qualche promessa?
E' QUESTO CHE MI STATE CHIEDENDO VOI CHE OGNI GIORNO MI ATTACCATE  IN MODO INTIMIDATORIO E OFFENSIVO CHIEDENDOMI IL SILENZIO?
Non deve essere il mondo ad aver paura di loro, bensi' loro del mondo, perche' il mondo libero, quello civile, li deve inseguire dappertutto, non devono avere  il minimo spazio di fuga, perche' il mondo libero civile, non puo' e non deve permettere che possa passare impunita una simile malvagita' che attraverso l'onda mediatica viene fatta passare per vincente-
Lo sappiamo benissimo, che l'isis e' soltanto uno strumento  in mano a qualche intelligenza occultafinanziariamente potente ( anche se non troppo) e allora che vuol dire questo?
 che quegli esseri che hanno definitivamente perso il diritto ad essere aggettivati come umani possano continuare a perpetrare i loro crimini impunemente?

iniziamo attraverso una operazione di polizia internazionale a eliminare uno per uno questi cosidetti miliziani che costituiscono lo strumento del ricatto, poi penseremo ai mandanti e ai finanziatori, che non sono nazioni di popoli, ma semplicemente dei singoli individui con nome e cognome , con potere finanziario enorme ed un comune denominatore, la follia e la malvagita'-
un'operazione di polizia internazionale, non prevede guerre ad alcun paese, anzi al contrario prevede la piena collaborazione dei paesi interessati-
BENE CONTINUATE PURE AD ATTACCARMI E AD INSULTARMI INTIMANDOMI DI FARE L''ESORCISTA OMERTOSO COME VOI, MI DARETE SEMPRE PIU' MOTIVAZIONE PER CONTINUARE AD URLARE-

Commenti

Post più popolari