LIBIA-I jihadisti dell’Isis si ritirano improvvisamente dalla città

LIBIA-I jihadisti dell’Isis si ritirano improvvisamente dalla città

Notizie Geopolitiche –
Le milizie dell’Isis si sono ritirate di tutta fretta da Derna, cosa confermata da diversi testimoni che riferiscono di aver visto i convogli lasciare improvvisamente la città. 
Non se ne conoscono ancora i motivi, anche se pare che su tale decisione abbiano influito i raid egiziani; la direzione presa dai jihadisti è quella delle montagne di Ras Helal, dove potrebbero costituire un caposaldo difensivo.
Derna, 80mila abitanti nel nord-est della Libia, è stata presa dai jihadisti che si riconoscono in Abu Bakr al-Baghdadi lo scorso ottobre e da subito Human Rights Watch ha reso noto di diverse violazioni dei diritti umani, con esecuzioni sommarie, pubbliche flagellazioni e altre forme estreme di
esercitazione della giustizia.
Tali condanne sono state comminate in particolare dal Consiglio della gioventù islamica, organizzazione che ha prestato fedeltà all’Isis: ad essere uccisi in particolare pubblici ufficiali, giudici e membri delle forze di sicurezza.
Sarah Leah Whitson, direttore per il Medio Oriente e il Nord Africa di Hrw, già allora aveva denunciato che “I miliziani estremisti che controllano Derna in assenza di qualsiasi autorità statale hanno scatenato un regno del terrore contro i suoi abitanti”.
Nella notte i caccia dell’aviazione libica che si riconosce nel governo “di Tobruk” hanno colpito il quartier generale e diverse postazioni di Ansar al-Sharia a Sirte.

Commenti

Post più popolari