L’Ue affida alla Kyenge la gestione dei migranti -Il Pd e gli scafisti esultano…E IO VI ODIO CARI ITALIANI...

L’Ue affida alla Kyenge la gestione dei migranti -Il Pd e gli scafisti esultano…E IO VI ODIO CARI ITALIANI...

L’Europarlamento mette l’emergenza immigrazione nelle mani di Cecile Kyenge. 
Toccherrà all’ex ministro per l’Integrazione trovare una solizione a un problema che sta assumendo, soprattutto in Italia, proporzioni drammatiche.
 Insieme all’eurodeputata maltese Ppe Roberta Metsola, sarà la correlatrice del“rapporto di iniziativa strategico sulla situazione nel Mediterraneo e sulla necessità di un approccio globale dell’Ue alle migrazioni”.
 Un nome altisonante per un incarico che difficilmente aiuterà l’Italia a risolvere un’emergenza che si trascina dietro ormai da anni.
l’Europarlamento punta tutto sulla Kyenge per risolvere l’emergenza. 
Peccato che, quando sedeva tra i banchi del governo Letta, l’allora ministro all’Integrazione premeva per la riforma dello ius soli e per la cittadinanza facile agli immigrati.
Italiani,inizio veramente ad odiarvi,aggiungendo questa chicca alla trasmissione di santoro del 26-02-2015 dove era presente anche l'onorevole di battista (m5s),nella quale si e' detto anche che siccome ora i migranti partono dalla turchia non piu' sui gommoni ma su vere e proprie navi mercantili in
numero da 300 a 600.a viaggio,pagando 6000 dollari a testa,allora Santoro ha fatto i conti che la mafia turca guadagna circa 3 milioni a viaggio,e gli e' venuta la brillante idea di andarli a prendere noi direttamente in turchia attraverso l'onu,cosi' ci portano ricchezza poiche' i 3 milioni verrebbero spesi nel nostro paese aprendo magari anche delle attività..ma brutti imbecilli ?
ma con 6000 euro cosa ci vuoi aprire in italia?
e se non apri,con 6000 euro quanto tempo puoi vivere senza lavorare Coglione,
e quando i 6000 euro a testa sono finiti,quantii altri 6000 euro a testa dobbiamo pagare noi per mantenerli?
 Il bello che di battista si e' dichiarato d'accordo con santoro....

.IO STO INIZIANDO VERAMENTE AD ODIARVI,NON SO SE NON CI ARRIVATE O SE FATE I FINTI TONTI PER OSCURI MOTIVI CHE ANCORA MI SFUGGONO,MA CERTAMENTE STATE PORTANDO IL . PAESE AD UN CONFLITTO DI MENTALITA' INTERNA,CHE NON POTRA'CHE NON SFOCIARE IN QUALCOSA DI DRAMMATICO-
 I grillini stanno dando il colpo di grazia a tutto questo sistema poiche' ormai sono andati a rappresentare quella parte del paese di sinistra intellettuale radical scic,che da sempre in tutto il mondo con le loro ricette utopistice e ipocrite hanno prodotto i peggiori danni.
Poi vi meravigliate se la lega cresce,e'data gia' al 16,5 %.........
Purtroppo state giocando con la retorica e la semantica, come sempre del resto per confondere le acque, a me personalmente questi migranti non hanno fatto nulla di male, e sono d'accordissimo che un paese che si dichiara civile o comunque umano, con trattati o senza,e'giusto dare accoglienza e solidarieta' a povere persone disperata che scappano dalla guerra, il problema e" che questo deve essere un concetto temporaneo da non confondere con quella che voi chiamate integrazione e che io chiamo invasione incontrollata..per me i profughi devono avere diritto a dei bellissimi campi.profughi,super attrezzati,con medici e insegnanti per i bambini,se l'europa vuole darci una mano con dei contributi ben venga, altrimenti sono sicuro che ogni italiano non si tirera'indietro per dare il suo contributo p ermantenere delle povere famiglie profughe..

.ma tutto questo deve avere un termine ,e sopratutto non deve avere impatto sul tessuto socioeconomico del paese..in altre parole chi ha bisogno venga pure,in qualche modo faremo,ma sia ben chiaro che 
1- ti.offro un campo profughi altamente attrezzato,ma per tutta la durata della permanenza del tuo soggiorno qua,non potrai mai abbandonarlo,a meno che il profugo non faccia domanda di trasferimento.in altro.paese e venga accolta 
2...appena la guerra nel tuo paese finisce ,ci abbracciamo ci salutiamo e ti riaccomagno.s casa tua dove sicuramente c'e' molto da fare,se poi per le vacanze ci vogliamo incontrare come turisti,nulla in contrario...per voi questo e'razzismo,per me e"sinonimo di civilta"e buon senso unito a senso civico nazionale..
ecco perche' non soporto piu' le vostre ipocrisie,che non hanno fondamento sul buon senso, ne per noi ne per loro,li invogliate a venire in un paese che ormai e'alla catastrofe dove le risorse non bastano piu' nemmeno per i padroni di casa ( che sarebbero gli italiani, caso mai qualcuno non capisse ),sena spiegargli che sono ospiti a cui diamo volentieri una mano dividendo il nostro cibo con loro, ma appena possibile devono tornare al suo paese , e se non gli piace possono impegnarsi per cambiarlo-
 
http://indacoreportage.blogspot.it/.

Commenti

Post più popolari