Silvio Berlusconi in una lettera ai dirigenti di Forza Italia-"Dentiere, cataratte e veterinari gratis ai pensionati" per farli tornare a votare


Silvio Berlusconi in una lettera ai dirigenti di Forza Italia-"Dentiere, cataratte e veterinari gratis ai pensionati" per farli tornare a votare

"Avrete assistenza medica gratuita: odontoiatria sociale (impianti dentali gratis) e oftalmologia sociale (operazione della cataratta gratis); e infine convenienze varie: cinema al pomeriggio e treno durante la settimana gratuiti, bonus taxi e bonus acquisti, veterinario gratuito una volta al mese per i vostri amici a quattro zampe".
Firmato Silvio Berlusconi.
 Che aggiunge: "Dovete andare a votare. 
Ve lo manda a dire un vostro coetaneo che vi vuole bene, proprio lui". 
Lui.
Questo è solo il quarto dei punti d'onore che l'ex premier si impegna a rispettare se dovesse tornare a governare l'Italia. 
L'uomo, si sa, tende a diventare immaginifico quando sente odore di elezioni, ma in questo
caso va oltre. 
Si chiama profilazione del cliente:-siamo in pieno marketing mirato e Berlusconi si rivolge al target di elettori a lui più affezionato. 

In italiano significa promettere agli anziani quello di cui sentono il bisogno.
E quindi via con "pensioni minime a mille euro per 13 mensilità": 
punto 1. "No tasse sulla casa di vostra proprietà":
 punto 2. "No tasse su quello che volete lasciare ai vostri figli, non dobbiamo permettere allo Stato di allungare le mani sul frutto di una vita di lavoro":


 punto 3. 
E poi il già citato punto 4. 
Questo è ciò che ci impegniamo a fare per voi quando saremo di nuovo, e presto, al governo". 
Scritto, visto e firmato da Berlusconi in una lettera inviata ai dirigenti di Forza Italia in preparazione del "no tax day" di fine novembre.

Una manifestazione che si terrà il 29 e 30 del mese "per riportare Forza Italia protagonista sul territorio" ma che serve a guardare avanti. 
Alle elezioni che verranno, prima o poi. E dove gli "amici pensionati" non devono commettere "l'errore fatto alle ultime elezioni europee di rassegnarvi e di non andare a votare perché l'Europa non vi è simpatica e perché non c'era Berlusconi candidato: dovete andare a votare".
 Lui.

Commenti

Post più popolari