Napoli- gli studenti solidarizzano con gli operai di Terni

Napoli- gli studenti solidarizzano con gli operai di Terni

Stamattina alla Stazione Marittima, all'esterno della 14.esima Conferenza del FEMIP con i vertici della Banca Europei degli Investimenti, dove è previsto un intervento del Ministro dell'Economia del governo Renzi, Padoan, la polizia ha respinto con violenza e spostato di peso un gruppo di studenti e precari che tentavano di esporre uno striscione di solidarietà con i lavoratori di Terni vittime ieri a Roma della violenza degli apparati repressivi dello stato. 
Contro gli studenti e i precari spintoni e qualche calcio, ma come dicono gli stessi
manifestanti niente in confronto a quello che è toccato ieri agli operai ternani.

Al momento la polizia ha sbarrato l'ingresso alla Conferenza, si è schierata in assetto antisommossa ma gli studenti e i precari sono rimasti all'esterno della sala della Conferenza e scandiscono slogan contro il Jobs Act, il governo Renzi ed in solidarietà con la lotta operaia di Terni. 
I manifestanti, alcuni dei quali indossano un caschetto blu in segno di solidarietà con gli operai dell'Ast, hanno esposto un lungo striscione con la scritta "stop job acts".


Commenti

Post più popolari