Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2014

Napoli- gli studenti solidarizzano con gli operai di Terni

Immagine
Napoli- gli studenti solidarizzano con gli operai di TerniStamattina alla Stazione Marittima, all'esterno della 14.esima Conferenza del FEMIP con i vertici della Banca Europei degli Investimenti, dove è previsto un intervento del Ministro dell'Economia del governo Renzi, Padoan, la polizia ha respinto con violenza e spostato di peso un gruppo di studenti e precari che tentavano di esporre uno striscione di solidarietà con i lavoratori di Terni vittime ieri a Roma della violenza degli apparati repressivi dello stato.  Contro gli studenti e i precari spintoni e qualche calcio, ma come dicono gli stessi
manifestanti niente in confronto a quello che è toccato ieri agli operai ternani.
Al momento la polizia ha sbarrato l'ingresso alla Conferenza, si è schierata in assetto antisommossa ma gli studenti e i precari sono rimasti all'esterno della sala della Conferenza e scandiscono slogan contro il Jobs Act, il governo Renzi ed in solidarietà con la lotta operaia di Terni.  I mani…

BARNARD: "HO LE PROVE, L'ITALIA HA TRASFERITO MIGLIAIA DI MILIARDI ALLA GERMANIA. MA NON ME LO HANNO FATTO DIRE"

Immagine
BARNARD: "HO LE PROVE, L'ITALIA HA TRASFERITO MIGLIAIA DI MILIARDI ALLA GERMANIA. MA NON ME LO HANNO FATTO DIRE"Ecco il comunicato dell'economista della Me-MMT Paolo Barnard: "Sono 2 anni che porto la macroeconomia salva nazione e salva vite alle trasmissioni di Gianluigi Paragone. Hey, GRATIS, anzi, pago io ogni volta che ci vado per cena e colazione.  Sti pezzenti di La7, Cairo per primo, non sborsano un soldo.  Ma lui, Paragone si compra la moto da un miliardo e ci racconta come la tiene in curva. Ehm… Ok.  Io faccio volontariato per La7, come sempre.  Ma ieri sera è stato il massimo...

Prima mi trasmettevano alle 22,30, e il secondo intervento era dopo mezzanotte.  Ok.  Poi sono diventate le 22,45, poi le 23.  Poi…. Ieri sera alle 23:05 chiedo all’ameba che fa da autore di La Gabbia a che cazzo di ora mi mandano.  Lui vagheggia fra le 23,15 in poi.
Hey, io ci vado GRATIS, e porto l’economia salva vite, e salva nazione.  Ma no, prima fanno parlare quel pupazzetto di Crucian…

ANGELINO ALFANO "NON E' COLPA DEI POLIZIOTTI MA DEI MANIFESTANTI VIOLENTI"

Immagine
ANGELINO ALFANO "NON E' COLPA DEI POLIZIOTTI MA DEI MANIFESTANTI VIOLENTI"(Non dimenticatevi del g8 di genova) Roma, 30 ottobre 2014 - Il ministro dell'Interno Angelino Alfano riferisce in Parlamento sugli incidenti di ieri a Roma durante il corteo dell'Ast di Terni dichiarando che è facile prendersela con i poliziotti e non con gli operai violenti che volevano occupare termini.  Ma la polemica non si placa: la Questura sostiene che gli operai volevano bloccare Termini, il leader Fiom Maurizio Landini chiede le scuse del Governo, mentre il premier Matteo Renzi chiede di abbassare i toni e di accertare le responsabilità.
 Sul fronte della vertenza, Renzi in mattinata ha incontrato i sindacati dei metalmeccanici. RENZI E I SINDACATI - ll presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e il ministro dello Sviluppo economico, Federica Guidi, hanno incontrato a Palazzo Chigi una delegazione sindacale degli operai delle acciaierie Ast. Sui disordini di ieri, Renzi assicura: "…

PIDDINICIDIO

Immagine
PIDDINICIDIO DI BARBARA TAMPIERI Siamo di nuovo alle botte, alle botte in testa (alla testa, Ramon) come a Napoli e a Genova.
A Napoli 2001 c'era uno di loro, Bianco, ma dopo si sono fatti furbi.
Agli interni mettono quello di centrodestra, così quando menano gli operai possono darne la colpa ai fascisti.  Operai minacciati di licenziamento ("tanto ti sistemi da un amico") picchiati in Piazza Indipendenza - guarda l'involontaria simbologia - per difendere l'Ambasciata tedesca e la Thyssen-Krupp (quella del rogo e punita, secondo alcuni, da una giustizia italiana troppo severa). Non si può nemmeno dare la colpa agli ammeregani, stavolta, perché non c'era alcun G8 e parata imperiale di mezzo.
Un fatto interno, internissimo, cosa loro.
 E se c'è una cosa di cui non si può accusare questo governo è di non far capire chiaramente
cosa vuole fare e dove vuole arrivare.

Nonostante ciò, ancora una volta, nessuno si meraviglierà del fatto che non esista più il servizio d…

SARAI FOTTUTO. E FOTTUTO E' SOLO L'INIZIO. (IL BAMBINO D'ORO)

Immagine
SARAI FOTTUTO. E FOTTUTO E' SOLO L'INIZIO. (IL BAMBINO D'ORO)

DI ALESSANDRA DANIELE Caro bebè, qualche mese fa abbiamo messo 80 euro in busta paga a quei pezzenti dei tuoi genitori, sperando che li spendessero per far ripartire l’economia. Non l’hanno fatto. Stronzi. Stavolta quindi abbiamo deciso di puntare su di te, che non puoi fare a meno di consumare. Tu sei il nostro Messia, il nostro Piccolo Buddha, il nostro Bambino D’Oro. Non ci deludere. Mangia e bevi come un’idrovora, piscia, caga, e vomita a spruzzo in terra, in cielo, e in ogni luogo. Consuma più materiale asciugante di un’inondazione. Distruggi completamente il guardaroba e l’appartamento dei tuoi pidocchiosi genitori. Costringili a ricomprare tutto.

Cresci alla velocità d’un baccello alieno. Obbligali a rifarti tutto il corredo ogni tre giorni. Piangi tutta la notte, e per lasciarli dormire venti minuti pretendi Peppa Pig su doppio schermo a 76 pollici. Rompi i coglioni con improvvise allergie e intolleranze random, esigi a…

Marchionne ci ha fregati tutti, è avanti di vent’anni

Immagine
Marchionne ci ha fregati tutti, è avanti di vent’anniEra circa il 1500 quando io avvisai il popolo bue italiano, e le scimmiette cagnetti del M5S e del “Fatto Quotidiano” sugli Inversion Deals e la Fiat.  Pazienza dai, non si può ribadire in eterno l’anagrafe del pollaio puzzoso coi galletti-chiccirichì dei blog dei soliti noti “informatori” italiani.  Stiamo sui fatti.  La Fiat è oggi guidata da un uomo, Marchionne, che ha una testa stratosferica, ha pochi rivali al mondo nella comprensione del capitalismo industriale e finanziario.  Poi è una merda, perché mente agli operai italiani in modo vomitevole: «Recupereremo i posti di lavoro degli stabilimenti italiani», ha detto, quando sa benissimo che ogni singola mossa Fiat va nella direzione di kosovizzare quegli stabilimenti, cioè di mantenerli aperti
solo se la base salariale italiana verrà depressa a livello albanese con annessi diritti sindacali (cosa cui penserà il Pd – leggi punto B).  In ogni caso le mosse di Marchionne sono state ge…

Scontri a Roma, il vero volto del governo Renzi, botte anche a Landini

Immagine
Scontri a Roma, il vero volto del governo Renzi, botte anche a Landini Massimo Rodolfi  La democrazia del governo Renzi Centinaia di operai delle acciaierie di Terni stavano oggi manifestando a Roma contro il piano industriale della Thyssen Krupp, un bella azienda, che ha già fatto tanto bene all’Italia… e che tanto, evidentemente, vuole continuare a farne, licenziando tanti lavoratori… Si parla di scontri a Roma, ma è la polizia, che senza alcun motivo, ha caricato i manifestanti repentinamente.  Quattro operai feriti, due in ospedale, Maurizio Landini, segretario della Fiom si è preso manganellate pure lui.
La Questura di Roma dichiara di aver caricato perché gli operai volevano occupare la
stazione Termini, ma è stata subito smentita dagli operai, che hanno dichiarato che non avevano nessuna intenzione di occupare la stazione, ma semplicemente quella di incontrare il ministro dello Sviluppo Economico, Federica Guidi. Landini ha poi telefonato sia a Renzi che ad Alfano per protestare e ch…

Raffaele Bonanni stipendio d'oro. Da segretario Cisl guadagnava fino a 336mila euro l'anno

Immagine
Raffaele Bonanni stipendio d'oro. Da segretario Cisl guadagnava fino a 336mila euro l'anno Un Raffaele Bonanni tutto d'oro.  Che oltre a godere di una pensione stellare (8.593 euro lordi al mese), è stato protagonista negli ultimi anni di una strabiliante ascesa salariale.  Nel suo periodo da segretario della Cisl - dal 2006 fino alle improvvise dimissioni del settembre scorso - il suo stipendio è aumentato vertiginosamente: da 118.186 euro a 336mila, una cifra da capogiro, di molto superiore al tetto per i grandi manager di Stato (240mila). Tanto per fare qualche paragone, nel suo primo anno da leader Cisl, Bonanni prendeva già più del presidente del Consiglio Matteo Renzi, il cui stipendio da presidente del Consiglio ammonta a 114.796,68 euro.  La sua ultima busta paga, invece, era addirittura superiore a quella del presidente americano
Barack Obama (circa 275mila euro).
A diffondere questi numeri è il Fatto Quotidiano, che è entrato in possesso di uno dei dossier avvelenati c…

COME SI RISOLVE LA “QUESTIONE MERIDIONALE”? LASCIANDO CHE IL SUD SI ESTINGUA! NEL 2013 CI SONO STATI PIÙ DECESSI CHE NASCITE -

Immagine
COME SI RISOLVE LA “QUESTIONE MERIDIONALE”? LASCIANDO CHE IL SUD SI ESTINGUA! NEL 2013 CI SONO STATI PIÙ DECESSI CHE NASCITE - CON QUESTA TENDENZA, SI PERDERANNO 4,2 MILIONI DI ABITANTI NEI PROSSIMI CINQUANT’ANNI E’ la terza volta nella storia: le altre due, dopo l’unità d’Italia e dopo la prima guerra mondiale - Se il Sud smette di essere lo straordinario produttore di mano d'opera che sin qui ha tenuto in piedi gli equilibri del sistema, sono dolori per tutto il Paese… Anche la grande nursery d'Italia entra in stato di crisi.  Chiari segnali di sterilità.  Le sommarie sensazioni adesso sono dati certi: come annuncia l'ultimo rapporto Svimez, nel 2013 i nati al Sud sono meno dei morti.  Già era successo nel 1867 e nel 1918, annate eccezionali di fame e di guerra.  E già in formato ridotto era capitato pure nel 2012.  Ma nell'ultimo anno è record assoluto: solo 177mila bambini, mai numero così ridotto dal 1861, cioè quando neonata era l'Italia stessa. La tendenza ormai è c…

MALATI A CASA VOSTRA – ZAIA NON ZAGAGLIA: “NON SI CAPISCE PERCHÉ GLI USA FANNO RIENTRARE DEI SOLDATI DA UN PAESE A RISCHIO EBOLA E INVECE DI RIMPATRIARLI, LI MANDANO IN ITALIA.

Immagine
MALATI A CASA VOSTRA – ZAIA NON ZAGAGLIA: “NON SI CAPISCE PERCHÉ GLI USA FANNO RIENTRARE DEI SOLDATI DA UN PAESE A RISCHIO EBOLA E INVECE DI RIMPATRIARLI, LI MANDANO IN ITALIA. RENZI PONTIFICA SU TUTTO E SU QUESTO NON INTERVIENE” “In nome della sovranità nazionale ognuno cura i suoi cittadini a casa propria. Dov’è il governo in questa vicenda? Siamo alla guida del semestre europeo, il presidente del Consiglio interviene e pontifica sulla qualunque: e facciamo questa figura? Ci hanno trattato come la Repubblica delle banane”…
LUCA ZAIA SPEZZA IL PANE «Facciano i bagagli e se ne vadano a casa loro.  Mica possiamo diventare un lazzaretto».
Siamo al yankee go home? «Prima vengono i veneti, poi gli americani.  A maggior ragione se parliamo di salute ».  Il governatore del Veneto, Luca Zaia, è infuriato.  La quarantena vicentina dei militari dell’Us Army Africa rientrati dalla Liberia falciata da Ebola, proprio non riesce a digerirla. «È vero che il termine quarantena l’hanno inventato i veneziani ne…

Farage "Questa È L'ultima Commissione Europea Antidemocratica Che Governerà Il Regno Unito, Entro 5 Anni Usciremo Da Questa Europa!"

Immagine
Farage "Questa È L'ultima Commissione Europea Antidemocratica Che Governerà Il Regno Unito, Entro 5 Anni Usciremo Da Questa Europa!""Io Non Credo Che I Cittadini O I Cronisti Europei Comprendano Cosa La Commissione Europea Realmente Sia.  La Commissione È L'esecutivo, È Il Governo Europeo, Ed Ha Il Potere Esclusivo Di Proporre Leggi, E Lo Fà Consultandosi Con 3000 Commissioni Segrete, Composte Principalmente Da Grandi Aziende (Multinazionali) E Grandi Capitali E Tutte Le Leggi Sono Proposte In Segreto.  E Una Volta Che Qualcosa Diventa Legge Europea, È La Stessa Commissione Europea Che
Ha Il Diritto Esclusivo Di Proporre, Abrogare O Cambiare Tale Legge. Il Metodo Comunitario Tanto Vantato Questa Mattina, Il Mezzo Con Cui La Commissione Europea Fà Legge E Detiene Legge, È Attualmente Il Vero Nemico Del Concetto Di Democrazia.... Perchè Significa Che Non V'è Nulla Che L'elettorato Di Qualsiasi Stato Membro Possa Fare Per Cambiare Una Singola Parte Di Una Legg…

Occorre dosare le parole, esiste infatti il reato di vilipendio nei confronti del Capo dello Stato ma i fatti sono fatti.

Immagine
Occorre dosare le parole, esiste infatti il reato di vilipendio nei confronti del Capo dello Stato ma i fatti sono fatti. Ecco 12 azioni commesse da questo soggetto, politicamente, indecoroso. Occorre dosare le parole, esiste infatti il reato di vilipendio nei confronti del Capo dello Stato ma i fatti sono fatti.  Ecco 12 azioni commesse da questo soggetto, politicamente, indecoroso. 1. Giorgio Napolitano è entrato in Parlamento l'anno della morte di Stalin.  Era il 1953 e i suoi 61 anni di politica sono costati al contribuente italiano oltre 16 milioni di euro tra stipendi e rimborsi vari. 2. Nel 1956, quando i carri armati sovietici massacravano gli studenti a Budapest dichiarava che l'URSS stava portando la pace in Ungheria. 3. Nel 1981 definì le parole di Berlinguer sulla questione morale (“I partiti hanno occupato lo Stato e tutte le sue istituzioni, a partire dal governo.  Hanno occupato gli enti locali, gli enti di previdenza, le banche, le aziende pubbliche, gli
istituti cult…

L'ITALIA NON HA PIU' LA RISERVA AUREA

Immagine
L'ITALIA NON HA PIU' LA RISERVA AUREA
Perché nessuno si interroga e perché i mass media italidioti non fanno le domande importanti?  Ebbene, dove sono le 2451,1 tonnellate del nostro oro?  Dove si trova la riserva aurea della Banca d'Italia, ovvero di proprietà del popolo italiano? Siamo sicuri di essere ancora in possesso?  Chi ha rubato l'oro del Belpaese?  Riscontri e prove ci portano dritti negli Stati Uniti d'America e in Gran Bretagna.  Anche la Bce di Mario Draghi (altro associato al clan mafioso di David Rockefeller) si è appropriata indebitamente di ben 500 tonnellate del nostro oro, mentre la Guardia di
Finanza è in avanzato letargo.  Altro che lira.  A parte la truffa dell' euro, a tutto vantaggio dei soliti potentati finanziari.  Prendete l'oscuro conflitto di interessi di mister Romano Prodi, già consulente di Goldman Sachs (la banca criminale che specula in Italia indisturbata da decenni) lo stesso risulta ufficialmente affiliato unitamente a Mario Mon…

Bizzi intervista il Prof Taormina sulla denunzia di Maiorano a Renzi.

Immagine
Bizzi intervista il Prof Taormina sulla denunzia di Maiorano a Renzi.Mi sono già occupato, in vari miei articoli, di Alessandro Maiorano, il coraggioso dipendente del Comune di Firenze che, negli ultimi anni, ha presentato alle autorità competenti (Procure della Repubblica, Corte dei Conti e Guardia di Finanza) un numero impressionante di esposti e di denunce nei confronti di Matteo Renzi.  Sarebbe troppo lungo in questa sede riepilogare il contenuto di tutti questi atti, nei quali si ipotizza un elenco impressionante di ipotesi di reato a carico dell’attuale Presidente del Consiglio, relative alle società di famiglia e a fatti risalenti a quando l’Homo Massonicus era Presidente della Provincia di Firenze e a quando egli, per due mandati consecutivi, ha ricoperto il mandato di Sindaco del capoluogo toscano.  Fino ad arrivare alle più recenti vicende (mai chiarite) riguardanti la casa di Via degli Alfani, balzate agli onori della cronaca pochi mesi fa sempre per via delle denunce di Maio…

9 Dicembre: "Vogliamo un Tribunale del Popolo per processare chi ha tradito l'Italia"

Immagine

LA ROTTAMAZIONE DI TRE GENERAZIONI

Immagine
LA ROTTAMAZIONE DI TRE GENERAZIONIDalle parole di Renzi, Primo Ministro non Democraticamente Eletto dal Popolo, SI ha la Conferma Definitiva, se mai ce ne era bisogno, Che l'Italia delle tutele verso I giovani ei lavoratori, Si sta avviando al Lentamente Declino.  L'Offensiva, Che da alcuni Ê Chiamata "macelleria sociale", iniziata Nel 2011, ma pianificata Molto prima Dai Poteri della Massoneria Economica sta concludendo il Suo iter politico con Successo.  Riprova Che La parola d'Ordine era La "Meno DIRITTI Ai lavoratori e eliminazione del posto fisso", la potete trovare in this Intervista a Mario Monti datata 2012, colomba l'ex premier non Democraticamente Eletto affermava con scherno this "Teoria Economica" Uscita Dai Laboratori massonici dell'Università Bocconi di Milano e perfezionata Dagli statisti Economici delle Università Americane.  Come non Ricordare l'Appartenenza al Gruppo Bildemberg di Mario Monti, Mario Draghi,
Enrico Le…

Fiorella Mannoia Vs Beppe Grillo: "Dovrebbe andarsene dal Movimento 5 Stelle"

Immagine
Fiorella Mannoia Vs Beppe Grillo: "Dovrebbe andarsene dal Movimento 5 Stelle" L'Huffington Post Fiorella Mannoia scarica Beppe Grillo.  "La cosa migliore che possa fare in questo momento per il bene del Movimento 5 Stelle è andarsene.  Deve fare come un buon padre: lasciare andare i suoi ragazzi".  La cantante, a margine della presentazione del doppio cd antologico 'Fiorella' con cui festeggia i suoi 60 anni e i 46 di carriera, sostiene che il leader del Movimento debba fare quindi un passo indietro.  L'artista, da qualche tempo vicina al M5S, sottolinea: "Io sostengo i ragazzi del movimento e il loro lavoro in Parlamento perché credo che siano dei validi 'cani da guardia' e l'unica reale
opposizione in questo momento nel Paese". "Ma purtroppo il grande lavoro di credibilità e contro le etichette che loro stanno portando avanti viene sistematicamente demolito dalle uscite di Beppe Grillo.  Loro costruiscono per mesi e lui in diec…

VOI CHE IGNORATE LE SOFFERENZE DEGLI ITALIANI SIATE MALEDETTI -

Immagine
VOI CHE IGNORATE LE SOFFERENZE DEGLI ITALIANI SIATE MALEDETTI -Susanna Diamanti Tanti, tantissimi italiani avrebbero voluto sfilare con le bandiere del Movimento 5 stelle in altra occasione, ma noi facciamo le feste, non le manifestazioni di protesta e pretendiamo che chi sta senza un centesimo si paghi pure i mezzi per arrivare a Roma.  I sindacati di merda, invece, portano con 2300 pullman e 10 treni straordinari, un milione di persone a Roma per protestare contro la politica economica e sociale del governo (di cui siete complici, cara Camusso & Co.).  Noi, invece, aspettiamo che il Paese sia totalmente macellato così potremo finalmente dire ai
piddini: "Lo vedi che avevamo ragione?"  Bella soddisfazione.... Nel frattempo, condivido la disperazione di chi non ha più un lavoro, di chi oggi ancora ce l'ha e domani lo perderà, di chi non potrà spendere neanche 5 euro per comprare un giocattolino a Natale ai figli, di chi quei 5 euro non li ha neanche per comprare un po…

M5S, Grillo: “Prima d’incontrare la finanza, la mafia aveva una sua morale”

Immagine
M5S, Grillo: “Prima d’incontrare la finanza, la mafia aveva una sua morale”Il comico genovese parla dal palco di Palermo dove è arrivato per raccogliere firme e chiedere la sfiducia del governatore della Regione Sicilia, Rosario Crocetta “La mafia è stata corrotta dalla finanza, prima aveva una sua condotta morale.  Dovremmo quotarla in Borsa“.  Nel giorno in cui chiudono a Roma gli Stati generali dell’Antimafia e due giorni prima della deposizione del Capo dello Stato per l’inchiesta sulla trattativa Stato-mafia, Beppe Grillo lancia la sua provocazione da Palermo, quasi a voler sfilare la prima pagina alla Leopolda del premier Matteo Renzi.  Il leader del Movimento 5 Stelle parla di fronte a una piazza piena dal palco dello “Sfiducia Day”, allestito davanti al Parlamento regionale a Palermo per raccogliere le firme da legare alla mozione per sfiduciare il governatore Rosario Crocetta.  “Firmate nei banchetti per la sfiducia a questo qui – dice ai simpatizzanti presenti – e lo
mandiamo via…