### MERCENARI O EROI? VITTIME O CARNEFICI?###

### MERCENARI O EROI? VITTIME O CARNEFICI?###

buongiorno, oggi vorrei riflettere sullo sciopero annunciato dalle forze dell'ordine, e mi piacerebbe che qualche lettore appartenente alla categoria commentasse per aiutarmi a chiarire le idee.
fermo restando che un lavoratore e' sempre un lavoratore con pari diritti e doveri,per cui e' sacrosanto che scioperi per rivendicare cio' che gli e' dovuto, ma a mio modesto avviso in questo caso specifico si aprono ulteriori interrogativi,.... infatti il popolo come deve interpretare questa richiesta da parte delle forze dell'ordine? 
mi spiego meglio, sappiamo tutti che andiamo incontro ad un autunno caldo, e sappiamo che puo' accadere che la piazza chiedera' a gran voce a renzusconi e compagni di merende di dimettersi per la salvezza del paese.
a questo punto , scusate la mia mancanza di tatto,ma entra in gioco un fattore fondamentale, ovvero le forze dell'ordine, infatti dipendera' molto da che parte si schiereranno loro, con il popolo o con il potere oligarchico?
e questo schieramento dipendera' se riceveranno o meno l'aumento richiesto? ovvero se non avranno i soldi allora forse staranno con il popolo, se invece dovessero avere un contentino staranno con il regime andando a manganellare chi sta manifestando , non per ricevere un aumento di stipendio, ma semplicemente perche' un lavoro non ce l'ha?
stiamo attenti , tutti,..... il confine e' sottile,..... purtroppo il ruolo delle forze dell'ordine non e' semplice in momenti storici come questi, io ritengo che nessuno e' nato con la divisa addosso, siamo nati tutti persone libere, libere sopratutto di fare le nostre scelte al di la' dell'abito che si indossa, e credo che la scelta delle forze dell'ordine non deve prescindere dal fatto se riceveranno o meno l'aumento di stipendio,essi dovranno fare una scelta, se essere dei mercenari prezzolati al servizio dell'oligarchia contro il popolo, oppure dei liberi cittadini lavoratori che si schiereranno con il popolo SOVRANO per difendere non la legge, bensi' la giustizia e l'equita' sociale sancita dalla costituzione italiana ,di cui in questo momento c'e' tanta carenza...
io credo che dipendera' esclusivamente dal loro comportamento, se il popolo li percepira' come vittime o carnefici, arriva sempre un momento nella vita in cui dobbiamo affrontare delle scelte difficili,indipendentemente se ne abbiamo voglia o meno,....e credo che questo momento stia arrivando anche per i nostri simpatici tutori dell'ordine...
UN SOLO POPOLO UNA SOLA CAUSA UN POPOLO DI CITTADINI ATTIVI SI UNISCE OLTRE OGNI FORMA IDEOLOGICA SOTTO IL SENSO DEMOCRATICO DEL BENE COMUNE
Comunità: Piace a 609 persone
IN QUESTO BLOG I COMMENTI SONO DISABILITATI, SE SEI INDIGNATO E/O VUOI OFFENDERCI VUOI LASCIARE IL TUO PENSIERO PUOI UTILIZZARE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Commenti

Post più popolari