ABOLIRE LA NATO E SMANTELLARE L’ARSENALE NUCLEARE USA IN EUROPA

ABOLIRE LA NATO E SMANTELLARE L’ARSENALE NUCLEARE USA IN EUROPA

Ecco il tema fondamentale del presente. Si può fare una sola cosa della Nato: abolirla. L'Europa dei popoli non può essere eterodiretta e telecomandata.
E’ un’organizzazione stragista che sta dirottando l’umanità verso un conflitto mondiale che può annientare la civiltà umana.
Il patto atlantico non è un’alleanza difensiva, ma piuttosto alla luce dei fatti - dalla disintegrazione bellica della Jugoslavia a quella della Libia - esso si configura come un’organizzazione terroristica responsabile di:
realizzare guerre criminali;
asservire l’Europa agli interessi economici del capitalismo finanziario e agli interessi geopolitici dell’imperialismo di Washington;
aver trasformato il vecchio continente in un arsenale di ordigni nucleari in violazione del trattato internazionale di non proliferazione, riducendo il vecchio continente ad un obiettivo sensibile in caso di guerra;
costringere i Paesi che ne fanno parte a spese militari ed impegni bellici inammissibili, immorali ed incompatibili con una politica di pace e promozione dei diritti sociali e politici;
fungere da braccio armato di una politica antidemocratica e neocoloniale;
minacciare la pace nel mondo ed impedire la liberazione dei popoli e la cooperazione politica tra gli Stati.
L’umanità - che non ha alcun debito economico ma soltanto ecologico con Gaia - è dinanzi ad un bivio: perseverare follemente sulla via della guerra, dello sfruttamento schiavista degli esseri umani e della Natura; oppure scegliere la via della nonviolenza, del rispetto dei diritti degli esseri viventi. Se così fosse si intensificheranno le stragi e le distruzioni, l’imbarbarimento e la miseria, e si farà sempre più prossimo il pericolo della fine degli umani. In alternativa, l’umanità avrà una possibilità di salvezza, ma la praticanonviolenta deve concretizzarsi nel disarmo, nell’abolizione degli eserciti, in una politica di cooperazione internazionale, fondata sul rispetto della vita, della dignità e dei diritti di tutti gli esseri viventi re sulla difesa della biosfera come casa comune della vita.
http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/search?q=nato
IN QUESTO BLOG I COMMENTI SONO DISABILITATI, SE SEI INDIGNATO E/O VUOI OFFENDERCI VUOI LASCIARE IL TUO PENSIERO PUOI UTILIZZARE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Commenti

Post più popolari