IL GRANDE ERRORE "IL POPOLO ORMAI HA PERSO LA SPERANZA"

IL GRANDE ERRORE "IL POPOLO ORMAI HA PERSO LA SPERANZA"

da varie parti giungono commenti del tipo " IL POPOLO ORMAI HA PERSO LA SPERANZA"- niente puo' essere piu' sbagliato in un momento come questo, e' vero , abbiamo preso un sacco di botte in questi anni, ci hanno messo varie volte al tappeto, ma mai ko, ci siamo sempre rialzati, la parola d'ordine e' stata resistere, alcuni hanno perso effettivamente la speranza, e hanno preferito la resa finale, il suicidio, ma solo e soltanto perche' hanno commesso il terribile errore di pensare di essere soli,e ora noi dobbiamo ritrovare la speranza anche per loro, siamo giunti al round finale, abbiamo resistito fin qui , per poter avere il tempo di riunirci, adesso dobbiamo trovare la forza di rialzarci ancora una volta, non piu' individualmente ma compatti, uniti e vincere questo combattimento che si sta addentrando nel round finale, in cui si tenta di espropiarci della' sovranita' nazionale, per renderci la palestina d'europa, un popolo senza piu' una nazione.
il nemico, neanche PIU' tanto discreto, ormai ha calato completamente la maschera, dimostrando apertamente di appartenere a quelle famose loobby o sette che da sempre hanno devastato il mondo decidendone i destini incluse le guerre,decidevano chi dovesse vivere o morire, infatti il loro pricinpio guida e' sempre stato:CREARE IL PROBLEMA PER POI OFFRIRE LA SOLUZIONE PER CONVOGLIARE VERSO I LORO OBBIETTIVI-
il potere e' dentro ognuno di noi, e solo aggregandoci emergera' lanciando un messaggio universale a coloro che si credono i padroni delle vite altrui :ECCOCI , DA SEMPLICI GOCCE D'ACQUA CHE ERAVAMO INDIVIDUALMENTE, ABBIAMO FORMATO UN MARE AGGREGANDOCI, ORA STA A VOI DECIDERE SE QUESTO DOVRA' ESSERE UN MARE CALMO , TRANQUILLO, O SE VOLETE CHE DIVENTI MARE IN TEMPESTA.
non abbiamo scelto noi di trovarci in questa situazione, ci hanno condotto pazientemente fin qui attraverso personaggi pubblici costruiti ad arte per ammaestrare le masse chiedendone i consensi di volta in volta, ma adesso la maggior parte di noi ha preso coscienza del grande inganno, l'informazione e' passata , le coscienze si stanno risvegliando,non possiamo piu' fare finta di niente, non c'e' piu' nessuno al quale delegare il nostro futuro, continuare con l'indifferenza equivarrebbe ad accettare di diventare loro complici in questa tentata strage nazionale di un popolo sovrano.
QUESTA MANIFESTAZIONE, E' L'OCCASIONE PER RISCATTARCI, PER RIPRENDERCI IL NOSTRO FUTURO, PER ESPRIMERE L NOSTRO VERO POTENZIALE DI POPOLO UNITO, PRESENTANDOCI IN PIAZZA COME UN MARE, MARE CALMO E PACIFICO, MA PUR SEMPRE UN MARE, I VECCHI MARINAI HANNO SEMPRE INSEGNATO CHE IL MARE E' DA RISPETTARE E TEMERE, ESATTAMENTE AL PARI DELLA VOLONTA' POPOLARE. NOI ANDREMO IN PACE, CON VENTO DI BONACCIA, MA IL MESSAGGIO DEVE ESSERE LIMPIDO FORTE E CHIARO-

IN QUESTO BLOG I COMMENTI SONO DISABILITATI, SE SEI INDIGNATO E/O VUOI OFFENDERCI VUOI LASCIARE IL TUO PENSIERO PUOI UTILIZZARE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Commenti

Post più popolari