UE-A Vienna l’incontro dell’Ince si parla dell’integrazione dei paesi balcanici

UE-A Vienna l’incontro dell’Ince si parla dell’integrazione dei paesi balcanici


Ha preso oggi il via a Vienna la conferenza sui Balcani Occidentali e la riunione annuale dei ministri degli Esteri dell’Ince (Iniziativa centrale Europea), al quale partecipa per l’Italia il ministro degli Esteri Federica Mogherini.
All’incontro, presieduto dal Segretario generale dell’Ince, Giovanni Caracciolo di Vietri, è presente anche il Commissario Ue per l’Allargamento e la Politica di vicinato, Stefan Fuele, per cui argomento di discussione è anche l’integrazione nell’Unione europea dei paesi balcanici.
Il tema portante rimane comunque la mission dell’Ince, ovvero l’essere ponte tra le macroregioni europee.
Riferendosi ai cento anni dall’inizio della Prima guerra mondiale, scoppiata con l’assassinio dell’arciduca Francesco Ferdinando d’Austria il 28 giugno 1914 a Sarajevo, il ministro Mogherini ha affermato: “Credo sia un insegnamento per tutti come la via dell’integrazione è quella che garantisce pace e lavoro comune in ambito economico e commerciale.
 E comunque rende impossibile pensare ad una guerra tra Paesi che sono all’interno dello spazio comune europeo. E’ nostro interesse che la strada dei Balcani, quella dell’integrazione, sia la stessa”.
http://www.notiziegeopolitiche.net/?p=41379
IN QUESTO BLOG I COMMENTI SONO DISABILITATI, SE SEI INDIGNATO E/O VUOI OFFENDERCI VUOI LASCIARE IL TUO PENSIERO PUOI UTILIZZARE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Commenti

Post più popolari