Fini e Cicchitto riappacificati per un nuovo partito con Mario Mauro

Fini e Cicchitto riappacificati per un nuovo partito con Mario Mauro


Stiamo parlando quindi di due politici che in comune al momento hanno solo l’avversione per quel Silvio Berlusconi che quando erano entrambi nel Pdl li aveva fatti dividere tant’è che Cicchitto era stato proprio uno dei primi ad accusare Fini di essere un traditore. 
I tempi cambiano e anche le opinioni e così Cicchitto attualmente nel Ncd sembra essere pronto a mettere in atto un altro grande abbandono, quello nei confronti di Angelino Alfano. 
Ricostruendo il puzzle quindi, sembrerebbe chiaro che se Fini vuole tornare in politica e si incontra con uno degli esponenti del Ncd che vuole abbandonare il suo leader è per cercare di costruire un nuovo centro e magari portare con sé altri esponenti politici per fondare un partito nuovo di zecca.
Gli elementi per poter ipotizzare nella riuscita di un progetto di questo genere ci sarebbero tutti considerando che molti all’interno del Ncd non vogliono essere stretti dall’abbraccio mortale di Berlusconi che sembrerebbe al momento per Alfano l’unica possibilità per mantenersi un posto al sole. 
Questi dissidenti capeggiati dallo stesso Cicchitto potrebbero invece unirsi ai centristi di Cesa e Mario Mauro che con Futuro e Libertà hanno ottenuto scarsi risultati e creare una nuova maggioranza del centrodestra che abbia però come comun denominatore non allearsi con Silvio Berlusconi. 
Tra i fautori di questo fantomatico segreto accordo vi sarebbero anche altri esponenti di spicco che seguirebbero Cicchitto tra cui due big come Gaetano Quagliariello e il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, il patto si baserebbe sugli accordi per i quali non si discute e non si aprono le porte ai berlusconiani oltranzisti, ai leghisti “lepenisti” e agli anti-euro Crosetto, Meloni e La Russa.
Tutto quindi sarebbe pronto per un ritorno ad un centro moderato nel quale Fini avrebbe il compito di tirare le fila per ricompattare quel centro che vedrebbe uniti: Scelta civica, i Popolari per l’Italia di Mario Mauro e l’Udc di Cesa. 
Non ci resta che attendere per scoprire quale sarà il loro programma e da cosa si distinguerà rispetto a quello di Berlusconi.
Guerriero del Risveglio 
http://www.signoraggio.it/fini-e-cicchitto-riappacificati-per-un-nuovo-partito-con-mario-mauro/
IN QUESTO BLOG I COMMENTI SONO DISABILITATI, SE SEI INDIGNATO E/O VUOI OFFENDERCI VUOI LASCIARE IL TUO PENSIERO PUOI UTILIZZARE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Commenti

Post più popolari