BELGIO-Arrestato il presunto attentatore della strage al museo ebraico: ė uno jihadista dell’Isil

BELGIO-Arrestato il presunto attentatore della strage al museo ebraico: ė uno jihadista dell’Isil


Un giovane francese di 29 anni, Mehdi Nemmouche, è stato arrestato a Marsiglia in quanto ritenuto l’autore della sparatoria avvenuta al Museo ebraico di Bruxelles lo scorso 24 maggio, costata la vita a quattro persone: l’uomo, con precedenti penali, era a bordo di un autobus proveniente da Amsterdam.
Da quanto si è appreso, aveva con sé anche una videocamera Gopro, la stessa che figura nelle immagini di sorveglianza diffuse dalle autorità dopo la tragedia; gli inquirenti hanno trovato nella memoria dell’apparecchio riprese in cui si vedono Nemmouche esibire il fucile kalashnikov e sostenere che ė quello che gli è servito per l’attentato.
Nel 2013 Nemmouche aveva trascorso diversi mesi in Siria inquadrato nelle milizie jihadiste dello “Stato islamico dell’Iraq e del Levante” legate ad al-Qaeda e in lotta contro l’esercito regolare.
L’arresto sarebbe avvenuto in modo casuale, in quanto spesso gli agenti di polizia perquisiscono gli autobus provenienti dai Paesi Bassi poiché utilizzati dai tossicodipendenti per rifornirsi di sostanze stupefacenti.
Le autorità del Belgio hanno chiesto l’estradizione del sospettato, su quale gravano importanti indizi.
http://www.notiziegeopolitiche.net/?p=41338
IN QUESTO BLOG I COMMENTI SONO DISABILITATI, SE SEI INDIGNATO E/O VUOI OFFENDERCI VUOI LASCIARE IL TUO PENSIERO PUOI UTILIZZARE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Commenti

Post più popolari