Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2014

CI CONGEDIAMO DAI NOSTRI LETTORI

Immagine
CI CONGEDIAMO DAI NOSTRI LETTORILE PUBBLICAZIONI SU QUESTO BLOG SONO MOMENTANEAMENTE INTERROTTE,POICHE' RITENIAMO ALLO STATO ATTUALE VANI I NOSTRI SFORZI DI RICERCA E DIFFUSIONE INFORMAZIONI SUL PANORAMA GEOPOLITICO ITALIANO. RITENIAMO CHE OGNI SFORZO DI CONTRAPPOSIZIONE ALL'INFORMAZIONE UFFICIALE SIA SUPERLUO,POICHE' IL POPOLO ITALIANO RICONOSCE SOLTANTO  I MEDIA CONVENZIONALI COME FONTE DI VERITA', QUINDI RITENIAMO INUTILE CONTINUARE A SPRECARE LE NOSTRE ENERGIE E IL NOSTRO TEMPO IN BATTAGLIE CONTRO I MULINI A VENTO,POICHE' NON C'E' PEGGIOR SORDO DI CHI NON VUOL SENTIRE. QUALORA AVESSIMO SENTORE CHE LA SENSIBILITA' ITALIANA STIA SUBENDO UNA QUALCHE EVOLUZIONE,TORNEREMO IMMEDIATAMENTE A PUBBLICARE SU QUESTO BLOG. PERSONALMENTE NON RITENIAMO CHE IL NOSTRO PAESE POSSA RESISTERE ANCORA A LUNGO ALLO SCEMPIO BARBARICO CHE E' IN ATTO, CERTAMENTE NON ALTRI 5 ANNI, CREDIAMO CHE LE PROSSIME APPLICAZIONI DEI VARI TRATTATI EUROPEI SEGNINO LA FINE DEFINITIVA DELL…

MARINE LE PEN-UNA SIONISTA SENZA CORAGGIO

Immagine
MARINE LE PEN-UNA SIONISTA SENZA CORAGGIODI STEFANO ZECCHINELLI 1. L’ultimo successo elettorale del Fronte Nazionale di Marine Le Pen mi spinge a riprendere alcune mie vecchie riflessioni ( ovviamente corrette ed ampliate con opportuni approfondimenti ) riguardanti questa organizzazione di estrema destra, neo-liberista e filo-sionista. Per dimostrare l’estraneità della Le Pen a qualsiasi critica radicale del capitalismo anche di matrice neo-liberista (e l’unico capitalismo reale è quello imperialistico) dirò qualcosa sul sovranismo di destra che caratterizza questa organizzazione prodotto diretto del neofascismo, anche se bisogna evitare semplificazioni fuorvianti. Parto quindi da un discorso pronunciato nel 2011 da questa signora.  Madame Le Pen dice: ‘’ Oggi non abbiamo più il controllo delle nostre frontiere perchè, dopo aver soppresso le nostre frontiere nazionali, abbiamo ceduto l’integrità territoriale francese ed europea ad un organismo europeo denominato Frontex.  E siccome ho app…

G8, Bolzaneto-un libro riapre il caso

Immagine
G8, Bolzaneto-un libro riapre il caso intervista a Roberto Settembre di Mauro Barberis, da il Secolo XIX, 12 giugno 2014 Fa discutere "Gridavano e piangevano.  La tortura in Italia: ciò che ci insegna Bolzaneto", il libro scritto da Roberto Settembre, il giudice estensore della sentenza di appello recentemente confermata in Cassazione. Il libro sarà oggetto di un dibattito a Genova, a Palazzo Ducale, il 12 giugno alle 17 e 30, con la partecipazione, fra gli altri, di Giuseppe Pericu, sindaco di Genova ai tempi del G8 e forse dell’attuale sindaco Doria.  Ne parliamo con l’autore. Hai lavorato mesi a stendere le 679 pagine della sentenza d’appello Cosa ti ha spinto, appena andato in pensione, a riprendere in mano quelle pagine, rientrando in quell’incubo? Il libro è nato dall'esigenza di dar voce alle vittime, facendole diventare, da oggetti passivi, soggetti attivi della narrazione. Gli eventi, che tanto facilmente si dimenticano, quando sono narrati penetrano nella coscienza e…

NON MOLLANO MAI, MAI, MAI, STI MASTINI. E VINCONO: TTIP

Immagine
NON MOLLANO MAI, MAI, MAI, STI MASTINI. E VINCONO: TTIPDI PAOLO BARNARD (SINTESI PER LA ZIA IDA PIU’ SOTTO). E’ un orribile risveglio per me, o forse dovrei dire un orrendo richiamo al passato, che suona così: “Noi non molliamo mai, noi siamo infermabili, non sentiamo fatica, coscienza, rimorso, pietà, e alla fine vinciamo sempre”. Firmato: il Vero Potere. Di fatto c’è una nuova offensiva del Vero Potere chiamata Transatlantic Trade and Investment Partnership (TTIP).  E’ micidiale, potenzialmente devastante come mai prima per l’esistenza stessa di democrazia e Interesse Pubblico.  Seguitemi. Era il 1999, da giornalista di Report (RAI 3) fui il primo e unico in Italia ad avvisare il pubblico con un’inchiesta sui pericoli della Globalizzazione, intesa proprio come sistema di accordi segreti e potentissimi creato da una elite di capitalisti per ricacciare indietro decenni di progressi democratici a favore
del pubblico, nelle aree dei commerci, della finanza e dei servizi.  Allora il ‘mostro’ si…

LIVORNO, CULLA DEL RINASCIMENTO DEL XXI SECOLO, AVAMPOSTO DEL CAMBIAMENTO ITALIANO

Immagine
LIVORNO, CULLA DEL RINASCIMENTO DEL XXI SECOLO,AVAMPOSTO DEL CAMBIAMENTO ITALIANOLivorno ha dimostrato con i fatti e non con le parole di essere la citta' simbolo del cambiamento italiano,. infatti , da quel terrazzino di piazza della repubblica, dove nel 1921 dette i natali al partito comunista italiano, livorno seppe cogliere il vento del cambiamento politico che avrebbe scritto la storia d'italia nei futuri 70 anni circa, livorno seppe interpretare quel grande sogno che il comunismo rappresentava nell'immaginario collettivo,  diventando una fede estesa a tutto il paese tramandata di generazione in generazione, divenendo cosi' il pioniere nazionale del cambiamento. oggi , 93 anni dopo, livorno ancora una volta tiene fede alla sua fama di precursore politico,ancora una volta ha annusato il vento del cambiamento culturale, ed ancora una volta si e' espressa nel modo traumatico di cui soltanto i grandi popoli sono capaci, elaborando quei conflitti del cuore contro la …

La missione in Ucraina dell’italiana nave Elettra potrebbe mettere a rischio i rapporti con la Russia

Immagine
La missione in Ucraina dell’italiana nave Elettra potrebbe mettere a rischio i rapporti con la Russia
di Giovanni Caprara – La condotta di equilibrio sostenuta dalla Farnesina nella crisi in Ucraina, è valsa all’Italia il riconoscimento ufficiale dell’Ocse come mediatore.  Ma l’atto politicamente sensibile del Governo Renzi di inviare la nave da supporto polivalente “Elettra” nel Mar Nero, sarà destinato a conferire una diversa connotazione alla partecipazione italiana ai tentativi di ristabilire l’ordine in Ucraina. Con la definizione di “supporto polivalente” si intende spionaggio elettronico, o meglio Elint, acronimo di electronic signals, una specializzazione del Sigint, signal intelligence. È l’attività di raccolta di informazioni con l’intercettazione e l’analisi dei segnali emessi da persone o apparati elettronici o anche della combinazione di questi. Le operazioni Sigint si avvalgono di strumenti di criptoanalisi e la raccolta dati è incentrata ai sistemi di difesa avversari. Pertan…

la metafora del mondo politico con lo sport del rugby.

Immagine
la metafora del mondo politico con lo sport del rugby.
Non v’è dubbio che il calcio, tra gli sport, è più in linea con l’attuale posizione politico/governativa e quindi con il conseguente comportamento di un intero popolo: indifferenza nei confronti delle leggi, per aggirare le quali ogni mezzo o mezzuccio è buono, critica feroce verso chi impone il rispetto della legalità (i giudici nella vita della nazione, l’arbitro nel gioco). È conseguentemente naturale che la rigida disciplina osservata dai giocatori in campo, abbia poi una benefica ricaduta su chi assiste alla partita sugli spalti. Nel rugby non esistono gli ultrà, i tifosi di opposto schieramento assistono all’incontro fianco a fianco, scambiandosi commenti, facendosi vicendevoli complimenti sulla squadra, il tutto magari bevendo una bella pinta di birra, senza che mai si sia verificato il benché minimo incidente (negli annali è riportato il quasi mitologico episodio di un tifoso un po’ esagitato che dopo aver scagliato una bott…

UCRAINA-Insediamento di Poroshenko, ‘la Crimea rimarrà ucraina’. Abbattuti 3 elicotteri

Immagine
UCRAINA-Insediamento di Poroshenko, ‘la Crimea rimarrà ucraina’. Abbattuti 3 elicotteri
Il nuovo presidente dell’Ucraina, Petro Poroshenko, ha giurato oggi davanti alla Rada (Parlamento) dopo aver vinto le elezioni del 25 maggio scorso con il 54,7% delle preferenze. Il voto che ha portato il 48enne miliardario ucraino a ricoprire la massima carica del paese è stato salutato giorni fa anche dal deposto presidente Viktor Yanukovich, autoesiliatosi in Russia, il quale ha dichiarato che “Non importa la percentuale di popolazione che è andata alle urne, rispetto qualsiasi scelta abbiate preso, una scelta compiuta nel momento più difficile per la nostra patria”; anche il Cremlino ha mandato un proprio rappresentante alla cerimonia di oggi (per l’Italia era presente il Ss Benedetto della Vedova), ma a far sperare nella distensione vi è stato l’incontro di ieri in Normandia fra il neo-presidente e l’omologo russo Vladimir Putin: come Poroshenko ha spiegato, “Ho messo in chiaro con Putin che la …

Ucraina-le donne soldato filo-russe che lottano per l’indipendenza

Immagine
Ucraina-le donne soldato filo-russe che lottano per l’indipendenza
Tra i battaglioni che combattono la loro guerra di posizione contro Kiev, nell’hinterland di Lugansk, ce ne sono anche di femminili.  Le miliziane hanno eretto fortificazioni con copertoni e sacchi di sabbia e occupano fette di territorio dell’Ucraina orientale, con l’obiettivo di fondare la «nuova Repubblica dei minatori». Il numero di donne dell’esercito è sceso sia in Ucraina che in Russia, dopo il crollo dell’Urss, ma l’idea di donna-soldato è rimasta presente anche nei ruoli di comando, intesa come parità e e necessaria partecipazione in casi di offensiva. Più che mai adesso, che l’operazione delle forze speciali ucraine nell’Est è ripartita dopo il voto del 25 maggio, e civili e miliziani sono rimasti sul campo: quasi 500 morti (300 nelle ultime 24 ore), dal bilancio ufficiale di Kiev, e circa 800 di feriti tra filorussi e truppe regolari. Il primo battaglione femminile è nato ad aprile a Krasnyi Luch , da sei donne …

Decreto Irpef salvo grazie al voto di fiducia

Immagine
Decreto Irpef salvo grazie al voto di fiducia
Fino all’ultimo infatti per quanto riguarda il famoso decreto Irpef si è temuto il peggio considerando che non solo le opposizioni si dicevano contrarie a queste nuove misure messe in atto da Renzi, ma particolarmente indecisi erano anche gli stessi componenti dell’attuale maggioranza, con i quali vi è stato un duro braccio di ferro fino agli sgoccioli della votazione in Senato.
 E così nonostante malumori e marette comunque è riuscita a passare al Senato la fiducia sul decreto Irpef, con 159 sì, 112 no e nessun astenuto. Un testo questo che con alta probabilità senza l’ennesimo ricorso al voto di fiducia non sarebbe riuscito a passare il vaglio del Senato per giungere ora alla discussione alla Camera.
 Nonostante le varie richieste da parte del Ncd e di altri partiti della maggioranza il testo è rimasto sostanzialmente invariato e viene infatti
confermato il bonus Irpef di 80 euro per i dipendenti entro il tetto di 26mila euro e co…

MARE ADRIATICO-DUE IMPIANTI EOLICI PER DISTRUGGERE IL GOLFO DI MANFREDONIA

Immagine
MARE ADRIATICO-DUE IMPIANTI EOLICI PER DISTRUGGERE IL GOLFO DI MANFREDONIA
Grazie ai soliti governicchi tricolore e a leggi e procedure adulterate per favorire i "bonificatori" della Natura, nella Puglia del sedicente ecologista Nichi Vendola, dopo aver fatto manbassa del territorio, ora si passa a devastare anche il mare, nonostante la Regione vanti un surplus energetico del 90 per cento.  La speculazione non conosce confini ed ostacoli.  Certo, le autorità daranno il solito contentino compensativo. Ben 155 aerogeneratori svettanti ognuno per un centinaio di metri d'altezza, al fine evidente di devastare questo lembo di Adriatico, dove resiste la più importante area umida del Mediterraneo (le saline di Margherita di Savoia), protetta sulla carta dalla Convenzione internazionale di Ramsar del 1977. Sarà morte assicurata per le praterie di Posidonia, la fauna marina e gli uccelli migratori. Il governo Renzi, per il tramite del ministero dell’Ambiente, si accinge ad autorizzare…

Fini e Cicchitto riappacificati per un nuovo partito con Mario Mauro

Immagine
Fini e Cicchitto riappacificati per un nuovo partito con Mario Mauro
Stiamo parlando quindi di due politici che in comune al momento hanno solo l’avversione per quel Silvio Berlusconi che quando erano entrambi nel Pdl li aveva fatti dividere tant’è che Cicchitto era stato proprio uno dei primi ad accusare Fini di essere un traditore.  I tempi cambiano e anche le opinioni e così Cicchitto attualmente nel Ncd sembra essere pronto a mettere in atto un altro grande abbandono, quello nei confronti di Angelino Alfano.  Ricostruendo il puzzle quindi, sembrerebbe chiaro che se Fini vuole tornare in politica e si incontra con uno degli esponenti del Ncd che vuole abbandonare il suo leader è per cercare di costruire un nuovo centro e magari portare con sé altri esponenti politici per fondare un partito nuovo di zecca. Gli elementi per poter ipotizzare nella riuscita di un progetto di questo genere ci sarebbero tutti considerando che molti all’interno del Ncd non vogliono essere stretti dall’abbracc…

UCRAINA-Chiusi otto valichi con la Russia. Ma Putin vuole incontrare Poroshenko

Immagine
UCRAINA-Chiusi otto valichi con la Russia. Ma Putin vuole incontrare Poroshenko
Dopo che nei giorni scorsi sono stati attaccati dai filo-russi alcuni posti di frontiera e che sono stati sequestrati mezzi carichi di armi provenienti dalla Russia (più probabilmente dal Caucaso), il governo di Kiev ha disposto la chiusura di otto valichi con la Russia, una scelta definita “vergognosa” da Mosca. Le autorità russe, come il governatore della regione confinante di Rostov, denunciano l’afflusso di decine di migliaia di profughi che, secondo loro, verrebbero ad essere bloccati nel territorio delle regioni di Lugansk e di Donetsk; accusano inoltre Kiev di nascondere la crisi umanitaria che sta colpendo i civili con la carenza di generi di prima necessità e di medicinali. Sul fronte diplomatico ci sono da registrare le contromisure alle sanzioni emesse nei confronti di Mosca dagli Usa e, come ha spiegato il viceministro degli Esteri Serghei Riabkov, le iniziative riguardano aziende e a individui st…

Salta il bonus per le famiglie monoreddito

Immagine
Salta il bonus per le famiglie monoreddito
La decisione è arrivata dopo che la maggioranza in commissione Finanze e Bilancio del Senato, riunite per terminare l’esame del decreto, ha confermato che gli interventi per le famiglie numerose monoreddito verrà inserito solo più tardi con una norma di indirizzo che li rinvia alla legge di stabilità.  In poche parole bisognerà attendere l’intervento sulla legge di stabilità per vedere se si potrà allargare la maglia di coloro che potranno usufruire del bonus degli 80 euro in più in busta paga . La preoccupazioni di molti è che questo intervento diventi una promessa da marinaio considerando che nel decreto Irpef si specificherà solo che durante la discussione sulla Legge di stabilità si dovrà prestare particolare attenzione ai carichi familiari. Esattamente nell’emendamento si legge che il bonus Irpef sarà previsto nell’intervento normativo strutturale che sarà da attuare con la legge di Stabilità per il 2015 «saranno prioritariamente previst…

NIGERIA-Boko Haram: falsi predicatori sparano sulla folla

Immagine
NIGERIA-Boko Haram: falsi predicatori sparano sulla folla
Nuova, ennesima strage del Boko Haram in Nigeria, il gruppo islamista-secessionista autore di innumerevoli attacchi e di sequestri di civili, fra i quali le 276 studentesse dal collegio di Chibok lo scorso 14 aprile: a Barderi, vicino a Maiduguri, nello stato del Borno, alcuni falsi predicatori hanno improvvisamente estratto le armi e si sono messi a sparare, uccidendo 45 persone. Fonti riferiscono anche dell’attacco ad alcuni villaggi (Goshe, Attagara, Agapalwa e Aganjara), sempre nel nord est del paese, dove i miliziani avrebbero ucciso le 400 e le 500 persone e raso al suolo case, chiese e moschee. Indaco Reportage IN QUESTO BLOG I COMMENTI SONO DISABILITATI, SE SEI INDIGNATO E/O VUOI OFFENDERCI VUOI LASCIARE IL TUO PENSIERO PUOI UTILIZZARE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

ALBANIA-Riproposta al Consiglio lo status di “candidato” per aderire all’Ue

Immagine
ALBANIA-Riproposta al Consiglio lo status di “candidato” per aderire all’Ue Nuovo tentativo dei paesi sostenitori, fra i quali l’Italia, di far attribuire all’Albania lo status di “candidato” ad aderire all’Unione europea. Nella relazione presentata a Bruxelles si legge che “La Commissione europea conferma la sua raccomandazione che il Consiglio conceda all’Albania lo status di candidato”, visti in particolare i progressi compiuti nei settori della giustizia e della lotta alla corruzione e alla criminalità organizzata. In dicembre il Consiglio affari generali Ue aveva chiesto un riesame dei parametri presentati, per cui a fine mese i 28 paesi dovranno rivotare la proposta; contrari si sono detti Francia, Germania, Gran Bretagna, Danimarca e Olanda. Già oggi sono “candidati” all’adesione all’Ue la Serbia, il Montenegro e la Macedonia. Indaco Reportage IN QUESTO BLOG I COMMENTI SONO DISABILITATI, SE SEI INDIGNATO E/O VUOI OFFENDERCI VUOI LASCIARE IL TUO PENSIERO PUOI UTILIZZARE LA NOSTRA PAG…

IGNORANTI ISTITUZIONALI

Immagine
IGNORANTI ISTITUZIONALI
 Franco Remondina La domanda scomoda che certi italiani non si fanno, gli altri se la fanno: Che sta accadendo? Ieri l’Istat ha confermato che abbiamo degli “Incompetenti ideologici” nei posti di comando. Il nostro Presidente della Repubblica è uno di questi? Immagino che sia cosi, anzi non mi serve di immaginarlo… basta che guardo il dato di ieri dell’Istat per tirare le conclusioni: disoccupazione al massimo di tutti i tempi!!! Sono i dati. Buonsenso vorrebbe che questi dati scatenassero un sussulto nelle comunità, nelle coscienze, un tam-tam nelle radio, nei bar , nei media… invece niente di tutto ciò. Lo capisco… cresci una gioventù incapace di seguire un filo logico, di tirare fili di ragionamenti, giungere a conclusioni e… prendere delle decisioni! E’ la logica conseguenza di come è combinato il paese. Abbiamo non so più quante facoltà di laurea in non so più quante università… Poichè sono tante, troppe, gli studenti pochi, si fanno concorrenza fra loro. Gi…

M5S, intervista con Aldo Giannuli-la prova definitiva che grillo ha tradito il movimento e buona parte degli elettori andando a sinistra

Immagine
M5S, intervista con Aldo Giannuli-la prova definitiva che grillo ha tradito il movimento e buona parte degli elettori andando a sinistra
Per lo storico la sconfitta alle elezioni del M5S va ridimensionata ma per rilanciare il movimento è necessario andare oltre la mera protesta e considera autolesioniste le epurazioni: “Il M5S deve modificarsi radicalmente, ha bisogno di più organizzazione e democrazia interna”.  Inoltre boccia l’alleanza in Europa con Farage e invita a prendere a modello di opposizione la “dialettica delle conquiste parziali” del Pci, con cui “c’è un’effettiva vicinanza” sul piano della questione morale.  e infatti abbiamo notato la netta virata sinistroide del m5s, e se ne sono accorti anche molti elettori persi, con questa virata ideologica il movimento ha tradito se stesso e buona parte degli elettori che pensavano di aver aderito ad un movimento apolitico intervista a Aldo Giannuli di Giacomo Russo Spena Storico, saggista, blogger e, da ultimo, consulente del M5S. Ald…