SIRIA-Attivisti- ‘Campi di addestramento bambini-soldato gestiti da jihadisti’

SIRIA-Attivisti- ‘Campi di addestramento bambini-soldato gestiti da jihadisti’


di Giacomo Dolzani -
Secondo quanto rivelato da Abu Ibrahim Alrquaoui, un attivista siriano dell’associazione “Raqqa is being slaughtered silently” (Raqqa viene sgozzata silenziosamente), organizzazione che si occupa di rendere noti i crimini che vengono perpetrati contro la popolazione siriana e che, pochi giorni fa, ha diffuso su internet le fotografie delle crocifissioni avvenute nella città di al-Raqqa, gli jihadisti dell’Isil (Stato Islamico dell’Iraq e del Levante), uno dei gruppi terroristici che combattono contro le forze del presidente Bashar al-Assad, starebbero addestrando all’incirca un migliaio di bambini-soldato, in campi situati nella Siria settentrionale, al fine di utilizzarli per la loro guerra.
Secondo quanto reso noto dagli attivisti i campi di cui per ora si conosce l’esistenza sarebbero due, uno ad al-Thawrah, cittadina di 70mila abitanti nel governatorato di al-Raqqa ed un altro nei pressi di al-Bab, 60mila abitanti nel governatorato di Aleppo; “Si tratta di centri di addestramento speciali, gestiti dall’Isil, dove tutti hanno meno di 16 anni” afferma Alrquaoui, “portati lì da diverse parti del paese, insieme ad altri di nazionalità diverse, strappati alle loro famiglie le quali non hanno più notizia di loro”.
In questi campi viene insegnato ad utilizzare armi automatiche ed esplosivi, mentre i bambini vengono indottrinati all’estremismo islamico ed alla Guerra Santa, preparandoli a combattere non solo contro le truppe governative, ma anche contro gli altri gruppi terroristici, come al-Nusra, la succursale siriana di al-Qaeda, con i quali l’Isil è in lotta.
http://www.notiziegeopolitiche.net/?p=40819
IN QUESTO BLOG I COMMENTI SONO DISABILITATI, SE SEI INDIGNATO E/O VUOI OFFENDERCI VUOI LASCIARE IL TUO PENSIERO PUOI UTILIZZARE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Commenti

Post più popolari