Marra-il PD e il suo burattino del bilderberg più deboli e sconfitti di prima. I loro avversari vittima dell’ingenerosità e della furberia.

Marra-il PD e il suo burattino del bilderberg più deboli e sconfitti di prima. I loro avversari vittima dell’ingenerosità e della furberia.


Marra: il PD e il suo risibile burattino del bilderberg più deboli e sconfitti di prima.
Questo 23,33% dell’elettorato (il 40,8% del 57,2%) che – grazie all’ingenerosità e alla furberia dei suoi avversari – ha votato il PD è la parte peggiore del conservatorismo italiano, ed il fatto che sia emerso costituisce sia la lezione che i suoi avversari hanno meritato che l’anticamera della sconfitta che il PD si vedrà infliggere in breve dai FATTI.
Cosa ci sarebbe voluto per evitare che questo melmoso mostro avesse questa sia pur temporanea vittoria?
 Ebbene, ci sarebbe voluta più generosità.
I suoi avversari non si sono cioè accorti che la politica basata sul populismo, sulla nebulosità, sull’assenza di modelli ideologici di base, andava bene finché la politica doveva fare da garante degli immobilismi, ma non quando essa si vuole assumere il ruolo di promuovere il cambiamento..
Con il risultato che – furbetti per furbetti – questo 23,33% di conservatori ha preferito quelli che gli sono parsi più concreti in quanto sostenuti dalle banche, dai media, e insomma da coloro che il conservatorismo italiano identifica con il sia pur morente potere vigente.
È chiaro infatti che dietro i ‘vincitori’ c’è la peggior feccia della magistratura, delle polizie e della burocrazia, nonché l’imprenditoria più inquinatoria, la stampa più depravata, e naturalmente le banche, le assicurazioni, le finanziarie ed, in rappresentanza di tutti, il bilderberg, la trilatere, l’aspen, la massoneria deviata eccetera..
Perché sono più sconfitti di prima?
 Perché, da un lato, la sconfitta renderà un tantino più nobili i loro avversari, ed è ovvio che la nobiltà è il vero antidoto per schiacciare l’ignobiltà; e, dall’altro, si troveranno ora ad affrontare da soli i FATTI per di più in un quadro europeo sfavorevolissimo, perché il vero evento di queste europee è la rottura del rapporto criminale (bilderberghino), non solo tra Francia e Germania, ma in sostanza tra tutti i paesi d’Europa, salvo l’Italia.
In pratica, dico da tempo che perché il cambiamento inizi davvero non basta il filino di sangue che scorre ora dall’angolo della bocca della gente, ma occorre che il sangue cominci a scorrerle dalla bocca a fiotti..
Ecco così che il burattino del bilderberg Renzi e questi quattro poveracci pronti a tutto per un po’ di benessere e di successo che costituiscono il suo governo quel sangue dalla bocca a fiotti che purtroppo è necessario perché il cambiamento si avvi, alla gente glielo faranno scorrere in men che si dica..
Quanto ai partiti o movimenti sconfitti, detto affettuosamente, quelli tra voi che intendono davvero essere i propulsori del cambiamento devono capire che, quando si giunge al cospetto dei FATTI, il populismo indebolisce, non importa in quanti si sia, perché per essere il nuovo potere ci vuole scienza, virtù, diritto e intelligenza, e poi i numeri verranno, ammesso servano.
In pratica, amici miei, l’ho presa da lontano, ma la verità è che se invece di sforzarvi di esorcizzare e rimuovere il vero sapere e chi lo detiene, vi ci foste avvicinati con onestà intellettuale, saremmo un pezzo più avanti.
Amen
Alfonso Luigi Marra
IN QUESTO BLOG I COMMENTI SONO DISABILITATI, SE SEI INDIGNATO E/O VUOI OFFENDERCI VUOI LASCIARE IL TUO PENSIERO PUOI UTILIZZARE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Commenti

Post più popolari