L’Ucraina schiera truppe al confine con la Russia

L’Ucraina schiera truppe al confine con la Russia


Il vice ministro della difesa russo, Anatoly Antonov, ha affermato che: “al fine di evitare ulteriori provocazioni, Mosca ha deciso di ritirare tutte le sue truppe dal confine con l’Ucraina e di questa mossa il ministero della difesa ha subito informato la sua controparte statunitense”.
 Antonov ha, però, rilevato di contro: “come lucraina abbia continuato, nel frattempo, a dispiegare le sue forze armate ai nostri confini.
 Nelle zone di confine sono state schierate truppe ucraine di circa 15 mila soldati, mentre continua l’ammassamento di truppe Nato in Europa orientale”.
Secondo il vice ministro, nel contesto dell’attuale crisi in Ucraina, simili azioni non contribuiscono certo alla riduzione della tensione internazionale. Proprio ieri, il presidente russo Vladimir Putin aveva annunciato il ritiro delle truppe russe dal confine, motivando così la decisione: “dal momento che da più parti era stato giudicata come fonte di preoccupazione la presenza di soldati russi lungo il confine, abbiamo ritirato tutte le nostre truppe”. Antonov, tuttavia, non ha potuto fare a meno di notare come i rappresentati Nato e Usa si siano ben guardati dall’informare l’opinione pubblica internazionale dell’avvenuto spostamento delle truppe russe.
 Essi, anzi, continuano a denunciare le ingerenze militari russe sulla sovranità nazionale dell’Ucraina, pur non producendo prova empirica alcuna circa queste accuse.
 Per questa ragione Antonov ha esortato i rappresentanti dell’occidente a smetterla di ingannare la loro opinione pubblica circa la reale situazione presente al confine russo-ucraino.
http://www.signoraggio.it/lucraina-schiera-truppe-al-confine-con-la-russia/
IN QUESTO BLOG I COMMENTI SONO DISABILITATI, SE SEI INDIGNATO E/O VUOI OFFENDERCI VUOI LASCIARE IL TUO PENSIERO PUOI UTILIZZARE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Commenti

Post più popolari