#TURCHIA- Gul firma la legge che aumenta i poteri del Mit e le pene ai giornalisti

#TURCHIA- Gul firma la legge che aumenta i poteri del Mit e le pene ai giornalisti


Il presidente turco Abdullah Gul ha firmato la legge approvata dal Parlamento che rende più ampi i poteri dei Servizi segreti ed aumenta il grado di immunità degli agenti.
Il Mit, questo il nome dell’intelligence turca, potrà così intercettare le telefonate e le conversazioni con maggiore libertà, al fine di prevenire il terrorismo e i crimini internazionali. Pene fino a 10 anni sono invece previste per i giornalisti che pubblicano informazioni riservate.
Nelle scorse settimane il premier Recep Tayyip Erdogan era stato investito da uno scandalo dovuto alla pubblicazione di intercettazioni in cui raccomandava al figlio di “ridurre a zero”, ovvero di “far sparire”, un’ingente somma di denaro, 30 milioni di euro, incontrandosi con lo zio Mustafa e il fratello Burak in una casa di amici di famiglia.
Furioso il primo ministro aveva fatto chiudere Twitter e Youtube, fatti poi sbloccare dalla Corte costituzionale.
Nella foto: il presidente turco Abdullah Gul
http://www.notiziegeopolitiche.net/?p=40382

Commenti

Post più popolari