Redditi dei politici: Boldrini dichiara 6mila euro, crolla Berlusconi

Redditi dei politici: Boldrini dichiara 6mila euro, crolla Berlusconi

Operazione conti trasparenti: sono pubbliche le dichiarazioni dei redditi dei politici. Il leader di Forza Italia è il più ricco con 4,5 milioni di euro, in netta discesa rispetto al passato. 
Sul podio salgono i ministri Lupi e Franceschini
ROMA - Il Parlamento ha reso pubbliche le dichiarazioni dei redditi di ministri, deputati e senatori della XVII legislatura. 
Si tratta delle dichiarazioni del 2013 relative al reddito percepito nel 2012.
Sono due i dati che balzano subito agli occhi: fra i leader di partito seduti a Palazzo MadamaSilvio Berlusconi (decaduto da senatore a novembre) si conferma il più ricco, anche se in netto “crollo” rispetto al passato. 
L’ex presidente del Consiglio dispone di un imponibile pari a 4.515.298 euro. Nel 2011 era di 35,4 milioni. Reddito ai minimi, invece, per il presidente della Camera, Laura Boldrini, con 6.314 euro. 
A questi si aggiungono però 94mila euro ricevuti dall'Onu (in qualità di funzionario dell'Unhcr), somma però non soggetta a imposizione fiscale. La numero uno di Montecitorio precisa che questi soldi non vengono tassati a livello nazionale sulla base degli "accordi che regolano il regime fiscale dei funzionari di organismi internazionali". 
Per le spese elettorali sostenute dalla Boldrini nella campagna elettorale del 2013 (di cui è obbligatoria la rendicontazione) la presidente dichiara di aver speso 5.708,70 euro.
GRASSO E I MINISTRI - Pietro Grasso, presidente del Senato, guadagna molto più della sua collega della Camera: il suo reddito imponibile è infatti pari a 176.499 euro.
 Arriva a 76.259 euro l'imponibile del ministro delle Riforme Maria Elena Boschi, che dichiara anche una Mercedes classe D del 2011 e venti azioni della Banca Etrusca e del Bcc Val d'Arno.
 La Boschi non indica però le spese elettorali sostenute per la campagna politica. "Non sono in grado di quantificarle - scrive in una nota allegata - ma non ho ricevuto dal partito materiale cartaceo né predisposto manifesti elettorali". 
Tra le dichiarazioni consultabili per il Senato figurano poi quelle di altri ministri del governo Renzi.
 Roberta Pinotti, alla Difesa, ha un reddito di 110.603 euro, mentre il collega Maurizio Martina, all'Agricoltura, dichiara 102.383 euro. 
Il reddito di Stefania Giannini, ministro dell'Istruzione, tocca quota 117.472 euro. Graziano Delrio dichiara un imponibile pari a 97.492 euro, mentre Gianluca Galletti, ministro dell'Ambiente, si ferma a 81.871 euro.
http://www.today.it/rassegna/redditi-politici-italiani-boldrini-berlusconi.html

Commenti

Post più popolari