-IL SENSO DELLA VITA-LETTERA APERTA A RENZI-

-IL SENSO DELLA VITA-LETTERA APERTA A RENZI-


Buona giornata!
di Franco Barca
Torno ancora ad esprimere il mio pensiero. 
So che da solo non posso cambiare il mondo, né questa umanità, ma posso contribuire alla realizzazione di una nuova umanità. 
Insieme si cambia, insieme si cresce, insieme possiamo realizzare una nuova umanità.
 Qual è la cosa più grande che possiamo dare ai nostri simili, al nostro mondo?
Verità, conoscenza, libertà, onore. 
Verità vuol dire offrire conoscenza; trasmettere la verità su chi noi siamo, su cosa è la vita. 
Libertà di poter vivere il proprio pensiero; non costringere i giovani a vivere
entro schemi prefissati e vuoti. 
Una persona saggia, libera cerca solo conoscenza, scambio di pensiero, che è il vero nutrimento dell’anima.
Onore, vuol dire onorare la vita che è in ognuno di noi, che è in ogni cosa, in ogni forma che ci circonda. 
La vita è perenne: si chiama vita perché si evolve sempre costantemente.
Tutti noi stiamo subendo le scelte fatte da altre persone, a cui noi tutti, compreso lei, abbiamo ceduto il ns potere; abbiamo permesso che scelgano per noi.
Queste scelte hanno ridotto la ns società cosi come è; senza un futuro; sembra di essere in un campo di prigione, senza barriere.
 Cosa è la più grande soddisfazione per uno, che come lei, ha scelto di governare?
 Il vedere che la gente sia felice, che possa camminare per strada senza problemi.
 Sapere che il domani sarà pieno di possibilità.
Ma non è così. 
Lei potrà cercare di far quadrare il bilancio, ma non ci riuscirà mai, poiché le stesse persone che impongono il pareggio di bilancio, sono le stesse che creano il debito.
 Contemporaneamente le persone che occupano posti di potere curano solo interessi personali o del loro gruppo.
 Non si può cambiare quando si vive solo per interessi personali.
 Saremo sempre in lotta con noi stessi.
 Che senso ha lottare, anno dopo anno, vita dopo vita, per rispettare le leggi imposte da un sistema che prende, ma non da.
 Le tasse dovrebbero essere distribuite nel territorio, per ricreare vera ricchezza (articolo 81 Costituzione) Invece vengono utilizzate a pagare un debito a istituzioni che non sono nemmeno italiane. 
Paghiamo un debito a persone che non hanno dignità , non lavorano ma hanno un solo potere, stampare denaro.
Ci insegnano ad andare in chiesa a pregare un dio che non esiste, o meglio non è altro che un essere come noi, un essere imprigionato nei suo schemi mentali.
Ci insegnano a curare le malattie, senza eliminare le cause.
 So che il suo compito non è facile, ma lei non farà altro che continuare lo “status quo” che vige.
 Creerà solo illusione, senza effettuare un vero cambiamento.
Vedo un mondo che sta morendo. 
Non c’è valore nel vedere esseri che strisciano, che si vendono, e non vivono. 
So che noi siamo i creatori della nostra realtà. 
Ecco perché so che possiamo cambiare, ed è questo il motivo per cui le scrivo.
Creiamo le condizioni per avere una nuova umanità. 
Buon lavoro!
http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2014/04/il-senso-della-vita-lettera-renzi.html

Commenti

Post più popolari