I medici militari egiziani hanno trovato l’antidoto all’AIDS?

I medici militari egiziani hanno trovato l’antidoto all’AIDS?

In un’intervista rilasciata in esclusiva a “La Voce della Russia”, il generale del servizio medico delle Forze Armate egiziane Ibrahim Abdel-Aty ha dichiarato che, dopo un lavoro di ricerca durato oltre 20 anni, un equipe di specialisti commissionati dal Cairo ha creato una metodologia attraverso cui è possibile ottenere significativi risultati che permettono di debellare sia l’HIV, che altre pericolose patologie come l’epatite C.
Parte di questi studi commissionati dal governo egiziano, si sono svolti nei lavoratori russi di Dubna, a testimonianza degli ottimi rapporti che intercorrono fra questi due paesi.
Circostanza questa che sarà ripagata sotto forma di un percorso di cure che dura 6 mesi e che – ha annunciato il medico militare – sarà completamente gratuito per 5 cittadini affetti dal virus HIV scelti dalle autorità sanitarie di
Mosca, con l’impegno di rendere ufficiale poi la totale scomparsa del virus. Mentre per gli altri russi, la spesa sarà pari alla metà di quanto richiesto agli altri cittadini stranieri che vogliono curarsi con questo metodo.
Franco Svevo
http://www.signoraggio.it/i-medici-militari-egiziani-hanno-trovato-lantidoto-allaids/

Commenti

Post più popolari