Dell'Utri, parla il "fuggitivo": "Mi sto curando, non scappo"

Dell'Utri, parla il "fuggitivo": "Mi sto curando, non scappo"

Un ordine di custodia cautelare e un processo per associazione mafiosa che si avvia al termine, ma di Dell'Utri non c'è traccia.
 Lui: "Mi sto curando all'estero, ma non scappo"
ROMA - Alla fine di una giornata ai limite del credibile - fra fughe all'estero, testimoni e smentite - Marcello Dell'Utri ha rotto il silenzio.
 E' l'ex senatore Pdl, irreperibile da due giorni dopo un ordine di custodia
cautelare, a spiegare la sua "scomparsa" in una nota all'Ansa. 
"Tengo a precisare che non intendo sottrarmi al risultato processuale della prossima sentenza della Corte di Cassazione; e che trovandomi in condizioni di salute precaria - per cui tra l’altro ho subito qualche settimana fa un intervento di angioplastica - sto effettuando ulteriori esami e controlli". Dell'Utri insomma smentisce che la sua fuga possa essere in qualche modo legata alla sentenza - attesa per martedì - del processo durante il quale è già stato condannato a sette anni per associazione mafiosa in appello. 
E' lo stesso ex senatore, però, a confermare di trovarsi all'estero. 
"Apprendo della aberrante richiesta di preventiva custodia cautelare mentre mi trovo già all’estero per il periodo di cura e riposo - spiega l’ex senatore -. Rimango tuttavia in attesa fiduciosa del risultato che esprimerà la Massima Corte che ha già rilevato incongruenze e fumus nella prima sentenza di appello, annullandola conseguentemente.
 Mi auguro - conclude - quindi che un processo ventennale, per il quale ritengo di avere già scontato una grave pena, si possa concludere definitivamente e positivamente". 
Poco prima erano arrivato le parole di Pino Di Peri, l’avvocato di Dell’Utri, a Radio24.
 "Il dottore Dell’Utri ha dei problemi di salute che sta curando.
 Recentemente è andato in Francia per avere contatti con presidi ospedalieri che si occupano della materia cardiologica. 
E’ tornato dalla Francia. 
Penso che quando ci sarà la Cassazione opererà una riflessione su quello che dovrà fare".
 Quando la Cassazione avrà deciso, tornerà?
 "Deciderà lui.
 Ammesso che sia in condizioni fisiche di tornare. 
L’esito della Cassazione è veramente importante".
Se tornerà o meno, non l'ha chiarito neanche Dell'Utri. Ma martedì non è poi così lontano. 

http://www.today.it/politica/dell-utri-fuggito.html

Commenti

Post più popolari