Scandalo Mussolini: mezza Italia ha goduto

Scandalo Mussolini: mezza Italia ha goduto





“Ovviamente la Mussolini non c’entra con i reati del marito, ma nel corso della sua carriera politica ha certamente esagerato con la sessuofobia dicendo che è
meglio essere fascisti che froci”. 
Franco Grillini, presidente di Gaynet, presidente onorario di Arcigay e consigliere regionale dell’Emilia Romagna, commenta con Affaritaliani.it il caso delle baby squillo e del coinvolgimento del marito della senatrice di Forza Italia.
“Il problema è che i moralisti da quattro soldi, e la Mussolini è una di questi, hanno sempre detto che le famiglie etero sono perfette e quelle gay stronze. Non è vero, perché i fatti della sua famiglia dimostrano che ognuno ha i suoi problemi.
 La famiglia perfetta non esiste, anche perché il sesso è la cosa meno controllabile.
 Suo marito è un ufficiale della Guardia di Finanza e dire che non sa distinguere una 15enne da una 19enne fa morir dal ridere. 
Non ci crede nessuno”.
Grillini attacca: “Anche se le lei non ha responsabilità, alla fine chi la fa l’aspetti… Dove casca l’asiono?
 Nel fatto che ha sempre detto che la sua era una famiglia normale.
 Mezza Italia ha goduto per quello che è successo perché si è resa antipatica. Insomma, ogni famiglia ha le sue magagne e sulla vita privata bisogna essere più indulgenti con tutti…”.

Di Alberto Maggi

Affaritaliani

Commenti

Post più popolari