Il musicista americano Pharrell Williams costretto a dire che non è un vampiro

Il musicista americano Pharrell Williams costretto a dire che non è un vampiro

L’attuale interesse per i vampiri è riemerso grazie al popolare romanzo di Anne Rice “Intervista col vampiro”, pubblicato nel 1976, ed è continuato con la pubblicazione di molti altri libri e film sul mondo dei vampiri come “Twilight”. Questo ha creato un cambiamento nella mente popolare sulla reale convinzione dell’esistenza dei vampiri nella nostra società.
Con l’aumento della tecnologia, ha cominciato ad emergere un nuovo mistero: curiosi dei social media hanno pubblicato fotografie di personaggi famosi, con una somiglianza con altre figure storiche. Mentre alcune persone pensano che le celebrità sono, in realtà, famosi personaggi clonati o discendenti di ex politici, artisti, filosofi e persino criminali, altri suggeriscono che in realtà sono vampiri.
In altri casi, però, l’attributo di vampiro non è dato da una vecchia immagine ma, piuttosto, perché per loro sembra che il tempo non debba passare, in quanto rimangono tali e quali a quando erano giovani.
Questo è il caso del rapper, cantautore e produttore Pharrell Williams, 40 anni.
Dopo la sua recente apparizione alla cerimonia dei Grammy Awards, i social network sono diventati una vera e propria fucina per alcune fotografie incredibili, nelle quali si confronta il cambiamento fisionomico dell’artista negli anni 1990, 2003 e 2013.
Il cambiamento d’età è sorprendente, proprio perché non vi è alcun cambiamento fisico apparente. Un altro vampiro nella nostra società?
Pharrell Williams, sarà un altro vampiro?
Pharrell Williams, noto per le sue canzoni e duetti con Snoop Dogg, Daft Punk o Robin Thicke, oltre al recente successo della sua canzone “Happy”, ignorando il codice di abbigliamento formale dei Grammy Awards, ha indossato un grande cappello insieme ad un bomber e pantaloni rossi e bianchi, ma ciò che ha veramente catturato l’attenzione dei social media è che il musicista sembra che non invecchi.
Su Twitter, si è condivisa, migliaia di volte, una fotografia che mostra Pharell in anni diversi: 1990, 2003 e 2013. Gli utenti sono rimasti sorpresi in quanto il rapper pare conservarsi incredibilmente bene. In poche ore, il gigante dei motori di ricerca, Google, ha mostrato il suggerimento “Pharrell Williams è un vampiro”, come una delle ricerche più popolari.
A quanto pare, molte persone si sono chieste in che modo, il musicista 40enne, riesce ad apparire così giovane. 
La risposta più gettonata?
Lui è un vampiro.
Questa polemica ha costretto Pharrell Williams a negare pubblicamente di essere un vampiro, in un’intervista con la rivista Time Out: “No, non sono un vampiro. Sono disposto a dimostrare pubblicamente che non bevo il sangue degli altri.Allora, come faccio a rimanere così giovane a 40 anni?Semplicemente mi lavo la faccia”.
Quindi, capito gente?! Se a 40 anni notate di essere leggermente invecchiati, lavatevi meglio la faccia.

Commenti

Post più popolari