Francia, suicidio di massa: 500 contadini in due anni

Francia, suicidio di massa: 500 contadini in due anni

by tiziano bruni
La notizia arriva da Libération: in due anni, tra gli agricoltori francesi, sono quasi 500 i morti per suicidio. Sempre secondo il giornale francese si tratterebbe della terza causa di morte a seguito del cancro e delle malattie cardiovascolari.
417 gli uomini, 68 le donne e con un’età tra i 45 e i 54 anni. Moltissimi erano
allevatori di bovini. Nel 2008 il tasso di suicidi fra contadini è stato del 28%, nel 2009 invece del 22%. Si tratta di cifre davvero spaventose, e raccontano un massacro di cui nessuno però parla.
I dati osservati, la notizia arriva dall’INVS, coincidono con i problemi finanziari che in effetti il settore ha riscontrato nel medesimo periodo, soprattutto per i produttori di latte. Crisi=suicidi, è questo il teorema, tremendo, che emerge dalle statistiche.

La situazione è gravissima e a dimostrarlo c’è anche il fatto che il Ministero dell’Agricoltura e già nel 2011 aveva richeisto l’attuazione di un programma di prevenzione al suicidio.

E’ il maggiore sindacato del settore, la FNSEA a rincarare la dose commentando: « [L'agricoltura] ha vissuto pressioni amministrative ed economiche molto forti: da vent’anni il settore si trova su un mercato mondiale che vede i prezzi scendere; una catena che non fa regali ai produttori».


Commenti

Post più popolari