ESIGIAMO UNA PRONTA RISPOSTA A QUESTA DENUNCIA Tweet falsi, sondaggi falsi. Ma l’onestà non sarebbe dovuta andare di moda?

ESIGIAMO UNA PRONTA RISPOSTA A QUESTA DENUNCIATweet falsi, sondaggi falsi. Ma l’onestà non sarebbe dovuta andare di moda?

Grillo è alla frutta.
 E i grillini pure. 
Dopo giorni infernali, dove hanno avuto i riflettori puntati contro e i loro nervi sono saltati più volte (scontri in parlamento, insulti, busti di Giolitti sollevati per aprire le porte delle commissioni, attacchi ad Augias, libri bruciati, insulti sessisti alla Boldrini), ora si inventano pure le balle, per fingere, o illudersi, che il mondo stia con loro. E per illudersi che “la kasta” faccia passi falsi, addirittura da insultarli via Twitter. 
E così, in meno di due giorni, Grillo diffonde al suo popolo ben due balle, spacciandole per vere. 
La prima risale a sabato.
 Durante la trasmissione di Porro viene lanciato un sondaggio: l’81% (di che?) sarebbe d’accordo con l’assalto dei grillini in parlamento e il 19% contro. 
Grillo aspetta poche ore per metterlo sulla sua pagina e farlo vedere ai suoi fans, che subito “evviva, il popolo è con noi!” “Evviva, la gggente sta dalla nostra parte”. Hanno evidentemente la legittimazione dal basso, per mettersi a saltare sui banchi, a chiedere le dimissioni della Boldrini e ad aggredire i commessi di Montecitorio. 
Purtroppo nessun grillino (e. a questo punto, neanche Grillo, o neanche il povero stagista che gestisce il suo blog) si è posto questa domanda “è vero?”. 
Strano doverlo sottolineare a quelli che dicono che “la televisione è il luogo delle balle”, “i media sono contro di noi, e ci vogliono descrivere una realtà diversa”. Però, come è evidente, quando il sondaggio è a favore, sicuramente è vero, quando è contro, è del Pdmenoelle. 
Il sondaggio è stato fatto via Twitter. E già questa cosa dovrebbe fare inorridire tutti i sondaggisti che studiano anni per svolgere il proprio mestiere, e impiegano ore e ore, se non giorni, per realizzare sondaggi pressoché veritieri. 
Praticamente questo funzionava così. A un certo punto Porro ha detto “lanciamo questo sondaggio”, e subito nell’account Twitter di VirusRai2 è comparso questo tweet:
E immediatamente gli ovetti (cioè i profili falsi) e i 5stelle che stavano guardando virus sono partiti a twittare, come se non ci fosse un domani:
In tutto saranno arrivati tra i 300 e i 400 tweet (cioè votanti al sondaggio). Alla fine della trasmissione il buon Porro ha detto i risultati, sottolineando che era un sondaggio dei telespettatori di Virus (che, spero per lui, siano un po’ di più di 300-400). 
E’ curioso come questo finto sondaggio sia diventato così importante, e così rilevante, da essere diffuso da decine di migliaia di grillini, da essere persino messo nella pagina di Grillo, con la scritta “gli italiani iniziano a capire“.
Forse perchè “illudersi” in questo momento conviene per dare energia e forza alle truppe?

Ma ancora più curioso è il tweet falso della Boldrini. 
Premettendo che solamente uno stolto poteva pensare che fosse la Boldrini a twittare mentre era in diretta su Che Tempo Che Fa, e quindi, se fosse esistito, sarebbe stato un “errore” molto provocatorio del povero staff del presidente della Camera. 
Ma il problema non si pone. Perchè questo tweet proprio non esiste. 
Infatti, a parte che nessuno che era su twitter ieri sera (e segue la Boldrini, come me) l’ha mai visto, hanno confermato l’inesistenza pure i malcapitati come “retwittatori”. 
Quindi, come ci spiega molto meglio Giornalettismo, è stato infantilmente creato ad arte. 

Che senso ha creare ad arte un tweet e poi darlo in pasto ai grillonauti del sacro blog? 
Forse per legittimare la lotta contro il presidente Boldrini?

Eh no, caro Grillo. Eri te che con grande forza dicevi che “l’onestà sarebbe andata di moda”. Ed ora ti inventi delle balle per legittimare battaglie politiche, emulando quei falsi politicanti che volevi “mandare tutti a casa”? 
In tutta questa storia l’unica verità è che tu sei ormai alla frutta, perchè, se la politica rincomincia a fare (legge elettorale, jobsact, etc…), tu e il movimento non servirete più. E presto ti toccherà dire questa amara verità anche ai tuoi fans. 
Sempre se non vorrai continuare a mentire.

SCRITTO DA 
http://mirkoboschetti.wordpress.com/2014/02/03/tweet-falsi-sondaggi-falsi-ma-lonesta-non-sarebbe-dovuta-andare-di-moda/#comments

Commenti

Post più popolari