SPARITO L'ORO ITALIANO: LA RISERVA AURIFERA DELLA NOSTRA PATRIA NON E' PIU' IN ITALIA?

SPARITO L'ORO ITALIANO: LA RISERVA AURIFERA DELLA NOSTRA PATRIA NON E' PIU' IN ITALIA?
Henry Kisismnger & Giorgio Napolitano
di Gianni Lannes
Questa volta parliamo di cose serie, non più di signoraggio e strozzinaggio delle banche, della Bce, del Fondo monetario internazionale. 
Per carità, quisquilie! D'accordo? Però, certi esperti, certi economisti, certi tuttologi fanno pena quando deviano l'attenzione collettiva delle minoranze attive del Belpaese (tipo Mosler) e manipolano
il discorso verso temi fuorvianti ed insignificanti! 
Dopo la fregatura europea dell'euro c'è di peggio.

David Rockefeller & Henry Kissinger

Parliamo chiaro, come sempre. 
Altro che privatizzazione della banca d'Italia, già di fatto acquisita e controllata da banche private ormai da anni. 
Il nodo cruciale è un altro. 
Gli Stati Uniti d'America hanno sottratto all'Italia l'oro, ossia la nostra riserva aurifera. Chiedete spiegazioni all'uscente Enrico Letta, affiliato alle organizzazioni terroristiche Bilderberg group e Trilateral.
Esatto: il tesoro italiano è stato trafugato all'estero?
 Perché l'oro d'Italia non ha più fatto ritorno in patria? 
A quale titolo gli Stati Uniti d'America se ne sono appropriati? 
Chi lo ha ceduto? 
Mi auguro di essere in errore: ma allora il governo Letta faccia vedere al popolo sovrano usando le telecamere della Rai (servizio una volta tanto pubblico) il tesoro tricolore.
Cos'altro ha celato nel 1992 l'operazione Britannia, a parte la svendita del patrimonio tricolore e i, coinvolgimento dei boiardi italiodioti che hanno fatto fulminea carriera, oltre all'eliminazione degli insostituibili magistrati(scogli insormontabili se non con l'uccisione)Falcone e Borsellino?
Allora, mister Giorgio Napolitano, adesso come la mettiamo?
All'Italia occorre un Governo libero e indipednente designato da un vero mandato popolare, non un governicchio allestito con un golpe; soprattutto ci vorrebbero aiutentici governanti non figuranti dell'ultim'ora.








Pubblicato da Gianni Lannes 

Commenti

Post più popolari