COSA STA SUCCEDENDO IN ARGENTINA, E LA ME-MMT

COSA STA SUCCEDENDO IN ARGENTINA, E LA ME-MMT

DI PAOLO BARNARD
paolobarnard.info
La fonte è argentina e di altissimo livello, ma deve rimanere anonima. 
Lo so che storcete il naso, ma per ora è così.
Prima cosa: l’Argentina ha applicato un quarto diMosler Economics MMT dal 2002 in poi e per pochissimo. Poi l’ha abbandonata dopo aver però ridato lavoro e speranza a una montagna di persone. Quindi l’associazione destino Argentina-MEMMT oggi è assurda. 
L’avessero veramente applicata sarebbero su Giove.
Cosa accade in Argentina: come sempre nei media ci raccontano mezze verità e piene balle. 
Il governo sta tentando volontariamente di rilassare il tasso di cambio del peso perché gli argentini stanno importando troppo e questo sta colpendo pesantemente molte aziende nazionali che di conseguenza vendono poco e licenziano. (nota: se il gov argentino applicasse la ME-MMT se ne potrebbe sbattere del danno delle importazioni, e farebbe piena occupazione. Ma non la applica, come già detto).

I black-out elettrici sono dovuti al fatto che il governo ha per anni speso sussidi all’energia per tutti, e ora ha deciso di toglierli alle famiglie più ricche. In estate queste consumano un’esagerazione e ciò ha portato ai black-out.

Ma la cosa più grave è la manovra volontaria delle multinazionali dell’export argentine, soprattutto quelle del grano, tutte di estrema destra, che odiano il governo populista e lo vogliono abbattere. Il metodo è di bloccare i dollari che incassano aspettando che il peso si svaluti di conseguenza sempre più. Sanno che questo affosserà il governo e ci speculano. Quindi si tratta di un ‘golpe’ politico, non di un vero problema di economia argentina.

L’Argentina è riuscita e respingere gli effetti della crisi finanziaria del 2008 per sei anni in più rispetto a tutti noi e questo la dice lunga sull’efficacia di quel governo.

Per ora questa è una verità in più.

Paolo Barnard

Fonte: http://paolobarnard.info
Link: http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=767

Commenti

Post più popolari