Roma, cariche ed arresti di disoccupati di fronte alla sede nazionale del Pd.

Roma, cariche ed arresti di disoccupati di fronte alla sede nazionale del Pd.

 (Bruno Rosso)

Manganellate ed arrestate alcune centinaia di precari e dicoccupati napoletani che stamattina avevano simbolicamente occupato la sede del Pd per protesta contro l’annulamento dell’incontro al Ministero del lavoro, tra Governo, Regione campania ed amministrazioni provinciali e comunali di Napoli, per lo sblocco di circa 7 milioni di euro stanziati ma non utilizzati, per le politiche occupazionali.
A seguito della decisione dei responsabili del dicastero di
annullare nuovamente l’incontro, che avrebbe già dovuto tenersi lo scorso 7 novembre dopo numerose mobilitazioni da parte del movimento dei precari e dei disoccupati, si è scatenata la rabbia dei precari, aderenti alla lista Banchi nuovi e al movimento Mda di Acerra, che hanno deciso di occupare simbolicamente l’atrio della sede nazionale del partito di Letta in via Sant’Andrea delle Fratte.
 Quando, successivamente, i manifestanti hanno cercato di salire ai piani superiori occupando alcune sale, tra cui quelle riservate a Youdem, è intervenuto un consistente drappello di polizia e carabinieri.
 Questi ultimi hanno prima caricato i precari per poi arrestarne alcune decine, portati via a bordo di alcuni blindati. Alcuni disoccupati sono riusciti a ricompattarsi al di fuori dell’edificio nel centro di Roma e hanno dato vita ad una protesta sulla fontana di Trevi, mentre un altro gruppo si è diretto nuovamente verso la sede del Ministero del lavoro in via Fornovo. Al momento, i fermati dovrebbero ammontare ad una cinquantina.


http://www.signoraggio.it/roma-cariche-ed-arresti-di-disoccupati-di-fronte-alla-sede-nazionale-del-pd/

Commenti

Post più popolari