Immigrati clandestini: Italia sotto assedio. Ora entrano anche dalla Slovenia

Immigrati clandestini: Italia sotto assedio. Ora entrano anche dalla Slovenia

L’Italia sembra proprio essere sotto assedio da parte degli immigrati clandestini; infatti, ultimamente anche la frontiera con la Slovenia è divenute zona utile per poter entrare in Italia. 
Solo nei giorni delle festività natalizie sono stati numerosi i casi di migranti clandestini che hanno cercato di varcare i nostri confini.
Due cittadini romeni, il 23enne M.S. e la 29enne S.R.T. sono stati arrestati a Fernetti dagli agenti della IV Zona Polizia di Frontiera – Settore di Trieste.Per l’uomo l’accusa è di falsa dichiarazione a un pubblico ufficiale sulla propria identità e di uso, detenzione e fabbricazione di documenti falsi. 
M.S., alla guida di un’autovettura con targa bulgara diretta in Slovenia, aveva infatti esibito una carta d’identità e una patente di guida risultate false.
 M.S., già allontanato dal Paese per motivi di ordine pubblico, è stato anche denunciato a piede libero per violazione del divieto di reingresso in territorio nazionale. 
La donna, invece, deve scontare una pena per un furto commesso a Bergamo ed era destinataria di un ordine di carcerazione e scontare un anno di reclusione.
Sull’altopiano carsico, invece, sono stati rintracciati dieci immigrati irregolari tra i 15 e i 38 anni, provenienti dall’Eritrea, Somalia, Costa d’Avorio e Gambia.
 Al termine delle verifiche, due clandestini hanno chiesto asilo politico, mentre tutti gli altri sono stati sottoposti alle previste procedure amministrative. 
Insomma, non più solo Lampedusa per approdare in Italia. Qualsiasi zona dei nostri confini nazionali va bene ed è vulnerabile.

Fonte: www.piovegovernoladro.altervista.org

Commenti

Post più popolari