I tristi ricordi di un Natale (Guerriero del Risveglio)

I tristi ricordi di un Natale (Guerriero del Risveglio)

In questi giorni cade anche la ricorrenza del 39mo anniversario della strage definita di “Natale” avvenuta il 23 dicembre del 1984 sul treno rapido 904 divenuto in quella notte oggetto di un attentato.
E se Napolitano ricordando le vittime invita tutti a tenere alta l’attenzione su quelle che lui definisce minacce all’ordine democratico in un periodo come quello attuale in cui il grande disagio sociale rischia di riaprire spiragli a forze eversive, vogliamo ricordare che chi in queste settimane sta scendendo in Piazza, se a costoro Napolitano si riferisce, sono cittadini che cercano semplicemente di essere ascoltati da un Governo sordo che sta portando avanti prima i propri interessi. Infatti chi anche a Natale e all’ultimo dell’anno si trova a manifestare per le vie di Roma e di tante altre città con presidi organizzati, sono semplici cittadini, operai, piccoli imprenditori, padri di famiglia che hanno finalmente deciso di scendere in Piazza per chiedere che anche i loro diritti vengano riconosciuti e non solo quelli delle banche e dei finanzieri della massoneria deviata. Concordiamo con Napolitano quando ricordando le 17 vittime del convoglio, carico di viaggiatori di rientro in famiglia per le festività che fu fatto detonare, sottolinea che”E’ importante che le giovani generazioni siano consapevoli che i principi di legalità, democrazia e libertà sanciti nella Costituzione repubblicana devono essere difesi costantemente contro ogni tentazione di ritorno al fanatismo ideologico e alla pratica della violenza politica, come il nostro Paese ha dimostrato di saper fare con un impegno unitario in occasione della tragica esperienza del terrorismo”, ma crediamo anche che in questo momento non vi sia una rivoluzione terroristica, ma bensì la speranza di una rivoluzione culturale che faccia rendere conto a chi ci Governa che la gente scende in Piazza per problemi reali e non per “far casino” .

Guerriero del Risveglio

http://www.signoraggio.it/i-tristi-ricordi-di-un-natale/

Commenti

Post più popolari