"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino". GIUSEPPE DOSSETTI

Traduttore

giovedì 30 aprile 2015

Scandalo pomodori cinesi, parla il pentito-"La passata è italiana solo per metà"

Scandalo pomodori cinesi, parla il pentito-"La passata è italiana solo per metà"

Il Giornale oggi dedica ampio spazio a questo tema, in un lungo articolo di Antonio Borrelli
Lo scandalo potrebbe essere di dimensioni epocali, perché va a colpire uno dei simboli dell'Italia nel mondo: il pomodoro San Marzano.
Una telecamera nascosta e un pentito rivelano: "La passata è italiana solo per metà, il resto viene dalla Cina".
E' forte secondo alcune nuove rivelazioni il rischio che il pomodoro San Marzano, prodotto di origine
protetta, possa a volte essere contraffatto.
Sono centinaia le aziende campane di pomodori in scatola. 
Tanti stabilimenti di trasformazione della materia prima: dal pomodoro fresco appena raccolto alle indispensabili passate che sono alle base di tanti piatti tipici della nostra cucina.
Il giornalista, che è andato sul posto, racconta che i controlli sono inesistenti. 
"Su un ripiano vedo incustodita la prima «prova»: il registro delle consegne della merce. 
Sul primo foglio della bolla leggo distintamente «Tipo: Pomodoro», «Provenienza: Asia - Cina» e «Destinazione: Germania».
 C'è poco spazio all'interpretazione".
La passata viene "tagliata" con pomodori cinesi.

Sul fusto vuoto datato gennaio 2015 c'è un'etichetta in cinese e inglese con dati tecnici della merce. Fotografo tutto e decido che può bastare. 
Esco dallo stesso accesso da cui sono entrato e incontro Davide (nome di fantasia) appena fuori.
Proprio questo dipendente ha deciso di raccontare tutta la verità.
"Per la produzione della passata mischiamo pomodoro San Marzano e pomodoro o salsa in concentrato cinesi, si va dal 50% al 70% di presenza asiatica". 
Rimango di stucco.
 Stando a quanto dice, la percentuale di pomodoro cinese è di gran lunga superiore a quello Dop. 
Ma dove finisce l'indefinito miscuglio? 
"La maggior parte dei nostri carichi finisce nei supermercati inglesi e tedeschi - continua - ma c'è anche un 20% che destinato al mercato italiano".




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...