"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino". GIUSEPPE DOSSETTI

Traduttore

giovedì 19 marzo 2015

NELLE SCUOLE SI STA PARLANDO DI POSSIBILE CONVERSIONE ALL'ISLAM,PER IMPEDIRE UN INTERVENTO MILITARE CONTRO L'ISIS

NELLE SCUOLE SI STA PARLANDO DI POSSIBILE CONVERSIONE ALL'ISLAM,PER IMPEDIRE UN INTERVENTO MILITARE CONTRO L'ISIS

Alcuni lettori, avranno sicuramente notato in alcuni post precedenti, come mi divertivo in chiave ironica a sottolineare la predisposizione del nostro paese  a dichiarasi stato islamico mediante una conversione di massa dovuta all'opportunismo che da sempre contraddistingue il popolo italico,opportunismo dato da una remota possibilita', di uno sbarco dell'isis  nel nostro paese, possibilita' a mio avviso inesistente, anche perche' non dovrebbero essere 20.000 uomini cattivi fin quanto vogliamo, ma certamente non un esercito tale da preoccupare paesi come il nostro,figuriamoci poi se ci fosse una vera coalizione internazionale
Ma non voglio parlare di politica o di interventi militari,vi dicevo che in post precedenti ho scherzato sul fatto della conversione dovuta a opportunismo e codardia, bene, stavo sbagliando , nel senso che i fatti stanno dimostrando che non era uno scherzo, bensi' sta diventando una idea reale-

Alcuni lettori infatti mi hanno scritto, segnalandomi un fenomeno che in questi giorni sta avvenendo in alcune scuole,( non posso fare il nome perche' sto ancora facendo delle indagini approfondite) e cioe' sono state avviate dai docenti alcune cosiddette indagini conoscitive, da cui sarebbe emerso che la maggior parte degli studenti si sarebbe dichiarato pronto immediatamente alla conversione islamica per non suscitare possibili violenze o interventi militari di sorta, in modo da accogliere i
militanti dell'isis in pace sotto il segno della fratellanza islamica,e poco importano i confini nazionali e l'identita' italiana, poiche' a loro dire ormai siamo un unico grande popolo globale e parlare di confini e' roba arcaica-
Non intendo commentare o entrare nel merito di questi temi, perche' da sempre sostengo la liberta' di scelta individuale e quindi ci deve essere compresa anche  quella del culto personale-

Una cosa pero' la devo dire, l'islam con l'isis non c'entra assolutamente nulla, e chiunque si ostini a far procedere i dibattiti in tal senso , e' soltanto un manipolatore che sta cercando di pilotare le masse-
Detto questo, comunque a  confermare  questa tendenza, c'e' la discussione avvenuta in alcuni meet up  m5s, ambiente nei quali ho ancora dei contatti pur essendo un ex, anche in questi ambienti sono state avviate delle discussioni simili,innestate ad onor del vero sul come si poteva impedire un eventuale intervento militare, ed alla fine, in alcuni di questi circoli chiamati meet up , e' emersa la chiara tendenza a dichiarare l'italia paese islamico, in modo tale anche da rompere con il passato e con l'egemonia vaticana, ( sicuramente molto imperfetta), ed iniziare un ciclo nuovo ,annullando in questo modo, ogni presupposto per eventuali interventi militari, e in qualche modo essere i pionieri di un nuovo ciclo della storia dell'umanita' -almeno questa e' la loro visione-
Anche qua non intendo commentare poiche' e' giusto che ogni partito assuma le sue posizione differenziandosi dagli altri-

L'unico commento che mi sento di fare, e' perche' a questo punto non si fa un referendum nazionale, evitando cosi' ogni pericolo di intervento armato, politico ed economico, anche perche' se io fossi un militare e mi venisse chiesto di andare in missione per difendere il mio paese e il mio popolo, mi sentirei in dovere di chiedere: quale popolo? quale paese? per difendere cosa o chi  devo andare a rischiare di morire?
A questo punto ho pensato di creare un prontuario di accoglienza bon ton se l'isis dovesse sbarcare presumibilmente sulle coste sicule senza preavviso prima che la questione venga risolta:

1-togliere ogni crocifisso o icona rappresentativa della nostra passata cultura, da case scuole edifici vari e piazze,per non offendere lo sguardo dei nuovi ospiti

2-bruciare immediatamente ogni chiesa convento e ogni qualsivoglia che possa riportare la mente ad  un ambiente cristiano, la cosa piu' importante pero' e' bruciare il tutto con gli occupanti dentro, al fine di dimostrare la nostra piu' completa lealta'-

3-se avete degli amici, parenti  che danno evidenti segni di mentalita' arcaica e non vogliono convertirsi,e anzi tenterebbero addirittura di istigare alla resistenza, non dovete pensarci 2 volte, qualunque sia il legame affettivo che vi ha legato a loro sin qui, fate quello che va fatto per il bene della collettivita', sgozzateli immediatamente sul posto in cui vi trovate, dopodiche' con molta calma procedete alla loro decapitazione, ed infilzate le loro teste su delle lance o bastoni, quindi disponete il tutto in forme creative lungo le banchine dei porti, andando cosi' a sostituire le vecchie luminare in segno di festosa accoglienza verso i miliziani-

4-fare immediatamente abbondante scorta di cioccolatini e tarallucci, poiche' nel caso l'arrivo dei miliziani fosse preceduto da qualche missile o bomba, dobbiamo immediatamente ricambiare, d'altronde non possiamo rimanere con le mani in mano,e non conoscendo bene i loro gusti,consiglio di inviare sia i cioccolatini che i tarallucci, con la speranza di azzeccare i loro gusti almeno con uno dei 2,d'altronde ognuno  esprime il proprio affetto con i simboli tipici della propria cultura,loro ci inviano missili, noi i cioccolatini, per chi vuole esagerare puo anche abbinare un mazzo di fiori-

5- nel malaugurato caso che dovessero uccidervi qualche famigliare piu' stretto, magari per errore tecnico o una banale svista, mi raccomando, non pensate al dolore , bensi' preoccupatevi immediatamente di invitarli tutti quanti al funerale della vittima, non sia mai che potessero offendersi

Personalmente ritengo che se verranno applicate questi semplici precauzionali accorgimenti 
sopraesposti, si potrebbe effettivamente gettare le basi per una convivenza pacifica ovviamente unidirezionale, ovvero loro comandano e noi ovviamente ubbidiamo , e chissa' se il futuro poi effettivamente non potrebbe essere migliore di quanto sia il presente oggi?
Da parte mia,da buon opportunista italico rivendichero' questo post come prova della mia illuminazione sulla via dell'isis...  magari dicendogli che ho sempre saputo che questo giorno sarebbe arrivato, ma che ho dovuto combattere contro gli infedeli come voi che  remavano contro per impedirlo....si diro' proprio cosi'.... e loro mi crederanno perche' da un italico si aspettano esattamente questo....

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...