"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino". GIUSEPPE DOSSETTI

Traduttore

giovedì 5 marzo 2015

M5S-dopo aver disennescato le piazze, adesso gli hanno affidato il compito di disinnescare la lega

M5S-dopo aver disennescato le piazze, adesso gli hanno affidato il compito di disinnescare la lega

LE PIAZZE NON SERVONO PIU'-BISOGNA FARE COME I TESTIMONI DI GEOVA ,ANDARE PORTA A PORTA, PERCHE' LA GENTE E' IGNORANTE E NON SI INFORMA, CI DOBBIAMO PENSARE NOI-

questo in pratica il nuovo concetto di grillo, che di fatto ha sancito,approvato e sdoganato, il renzi pensiero dittatoriale "sono finiti i tempi in cui una piazza poteva far cambiare idea al governo", e grillo da parte sua ribadisce che la piazza non serve piu' a nulla, tentando in questo modo di iniziare a ridicolizzare coloro che tentano attraverso le manifestazioni popolari di raccogliere il dissenso di chi vuole manifestare la propria indignazione-
Sicuramente da domani sentiremo il nuovo tormentone della base grillina che andare nelle piazze e' da incivili e da ridicoli,e cercheranno di convincervi che siete dei disadattati e vecchi nel pensiero-
E' fuori dubbio che il pericolo per il sistema in questo momento si chiami lega nord e salvini, abbiamo assistito negli ultimi giorni alla campagna antilega a reti unificate e talk sow unificati, nel disperato tentativo di far sentire in colpa chi volesse avvicinarsi alla lega, ma evidentemente, questo non basta, per cui e' stato dato incarico a grillo di demolire questa potenziale minaccia, esattamente
come ha fatto con l'indignazione popolare negli ultimi n2 anni-
per sdoganare questo concetto senza insospettire la base, e' stato lanciato in contemporanea con l'ottima e lodevole iniziativa dei parlamentari 5 stelle, inerente il microcredito proveniente dai loro tagli degli stipendi,e cavalcando questa giustificatissima onda di orgoglio e soddisfazione, l'infiltrato grillo ha dato il via al nuovo compito che gli hanno assegnato, senza dare troppo nell'occhio, arrivando addirittura ad una apertura politica verso le altre forze, sta iniziando a rendersi conto  che forse e' bene iniziare a preparare la base a possibili alleanze, dato che salvini attualmente e' fuori controllo e potrebbe distruggere tutto quello che trova sul suo cammino, accompagnato dalla rabbia compressa di persone a cui grillo ha impedito di esprimersi negli ultimi 2 anni-
di fatto ha comunque smentito di maio, che soltanto la sera prima da floris , rispondeva a quest'ultimo che m5s non poteva sedersi al tavolo con nessuno , perche' sia pd che forza italia erano i responsabili del disastro italia,.. e poche ore dopo... et voila. arriva grillo che dice da oggi parliamo con  tutti.... ahhh ...povera italia....
Il membro del direttorio Sibilia: "Andremo dalle persone a far vedere che sappiamo risolvere i problemi reali". 
Morra: "Al comizio viene chi ci conosce, noi dobbiamo parlare a tutti"
Dalla campagna elettorale urlata sui palchi a quella porta a porta.
La strategia del Movimento 5 Stelle per le elezioni Regionali di maggio si nasconde in una frase del leader al Corriere della Sera: “La piazza non funziona più.
 Io faccio gli autogrill”. 
Che sia un riparo o un nuovo inizio, è il cambio di passo di chi non è davvero “stanchino”, ma cerca di far sopravvivere il suo progetto politico.
 “Torniamo alle origini”, dice il candidato in Veneto Jacopo Berti. “Andremo a stringere le mani casa per casa, come i testimoni di geova-
 Andremo dalle persone a spiegare che non abbiamo la bacchetta magica, ma non vogliamo sporcarci le mani”. 
Nella sua Regione sfida la Lega Nord di Luca Zaia e il Pd di ladyl ike Alessandra Moretti e parlare ai suoi è forse la parte più facile del gioco. 
“La piazza non serve più” per i 5 stelle è una nuova strategia: andare a prendere elettori dove non ce n’erano, farsi vedere della stessa pasta e parlare con i territori.
 Più vecchi e più consapevoli: i grillini cambiano la pelle e il pensiero è alle prossime elezioni dove il rischio è di essere, per una volta di troppo, sotto le aspettative. 

1 commento:

  1. Articolo alquanto...inutile e superficiale. Tempo perso

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...