"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino". GIUSEPPE DOSSETTI

Traduttore

lunedì 12 gennaio 2015

La profezia di Mussolini

La profezia di Mussolini

prefazione:
Con il presente articolo,non vogliamo fare emergere facili sentimentalismi,o propagandare ideologie di nessun tipo,ma dare un punto di vista diverso,un ristabilire un senso di verità e di vera ricerca ,che permette all'attento osservatore,di ricavarne gli essenziali spunti per rivedere le sue credenze o quello che egli crede di sapere.
Questo è necessario a chi ancora brancola nel buio delle menzogne spacciate come verità,da un sistema demoniaco e manipolatorio,che ha fatto della sistematica menzogna il suo principio cardine.
La storia che ci è stata propinata è di cui i libri scolastici ne sono la palese espressione di questa incessante manipolazione,è del tutto falsa,vi è una storia che deve essere imposta alle masse,con ogni tipo di inganni,anche per legge se necessario,(vedi le recenti dichiarazioni di punire per legge chi nega l'olocausto),Poi vi è una storia per gli addetti ai lavori,che
corrisponde a una certa verità di comodo,e una storia che è la realtà accaduta,che deve restare segreta,e che poche persone conoscono veramente.

Quello che vogliamo con questo articolo,è il ripristino di alcuni punti chiave,che storicamente parlando,sono importanti al fine di trarre una visione globale degli accadimenti che si sono svolti durante la storia,e che hanno un filo conduttore diretto con quello che sta accadendo oggi,che si sta delineando in tutta la sua brutalità e violenza.
Se il regime fascista sia stato un totalitarismo,il regime demoniocratico attuale è la tirannia più feroce che sia mai stata concepita,illudendo le masse di una certa libertà che non esiste nei fatti,perchè al contrario dei regimi ufficiali,la si nasconde e si occulta la sua vera natura di tirannia,decisa e voluta da un manipolo di sodomiti e pedofili (l'elite judea).
Gli stessi che da secoli tengono l'umanita intera schiava,non permettendo nessun tipo di evoluzione spirituale e di accedere alla vera libertà,se non la licenza di autodistruzione e degenerazione,spacciata dai loro media canceroggeni per modernità o progresso.

Ricordatevi bene: abbiamo spaventato il mondo dei grandi affaristi e dei grandi speculatori 
Essi non hanno voluto che ci fosse data la possibilita' di vivere.... Assistiamo a questo straordinario spettacolo: la stessa Chiesa alleata ai suoi piu' acerrimi nemici.
La Chiesa non vuole, a Roma, un'altra forza, preferisce degli avversari deboli a degli amici forti.
Io sono come il grande clinico che non ha saputo fare la cura esatta e che non ha piu' fiducia dei familiari dell'importante degente.
 Molti medici si affollano per la successione.
 Molti di questi sono gia' conosciuti per inetti; altri non hanno che improntitudine o gola di guadagno.
Il nuovo dottore deve ancora apparire.
E quando sorgera' dovra' riprendere le ricette mie.
 
Dovra' solo saperle applicare meglio.
Lasciate passare questi anni di bufera.
 
Un giovane sorgera'. 
Un puro. 
Un capo che dovra' immancabilmente agitare certe idee. Collaborazione e non lotta di classe; carta del lavoro; la proprieta' sacra fino a che non diventi un insulto alla miseria; cura e protezione dei lavoratori, specialmente dei vecchi e degli invalidi; cura e protezione della madre e dell'infanzia; assistenza fraterna ai bisognosi; moralita' in tutti i campi; lotta contro l'ignoranza e contro il servilismo verso i potenti; esaltazione dello spirito di orgoglio di essere italiano; Abolizione di ogni dogana; libero commercio fra paese e paese, regolato da una convenzione; moneta unica; educazione in profondita' e non, purtroppo in superficie, come e' avvenuto per colpa degli avvenimenti e non per deficienza ideologica. Liberta' di pensiero, di parola e di stampa? 
Si', purche' regolata e moderata da limiti giusti, chiaramente stabiliti. Senza di che, si avrebbe anarchia e licenza. 
E ricordatevi soprattutto la morale deve avere i suoi diritti. 
Sara' un giovane a fare tutto questo. 
Io non saro' piu', ma la storia mi dara' ragione."
Benito Mussolini 

Il medico tedesco George Zachariae, che aveva in cura Benito Mussolini, scrisse nel libro "Mussolini si confessa",alcune interviste rilasciate dallo stesso,tra gli anni 1944 e 1945.
Da questi scritti prendiamo una frase che definiremo a dir poco profetica,del destino che attendeva l'Italia,dopo la caduta del fascismo,giorni che in seguito furono mistificati dai loro servili lustrascarpe,come la "liberazione",mentre invece fu una subdola invasione di potenze plutocratiche e dispotiche,travestiti con l'abito d'occasione della democrazia,la quale viene esportata ancora oggi,con bombe e massacri in tutto il mondo,che sta lentamente buttando la sua ipocrita maschera,e sta per rivelarsi per quella che realmente è,una feroce tirannia basata sull'inganno,sull'usura e la corruzione dei popoli.
Prenderemo gli scritti nella pagina 192 del libro,i quali rivelano in modo spietato e lucido quello che accadrà poi negli anni a venire,rivelazione profetica non in senso religioso,ma della profonda conoscenza di quello che si è rivelato poi la realtà.

Mussolini si confessa (, pag. 192):
“Con l’8 settembre si è perduto qualcosa di molto prezioso: che l’Italia faticherà duramente a riconquistare: l’onore nazionale e il rispetto che sino ad ieri essa aveva in tutto il mondo.
Un popolo senza rispetto e senza onore diventa un giocattolo nelle spire degli interessi politici dei vincitori.
Non sarà difficile all’ipocrisia del tradizionalismo britannico trovare dei pretesti con cui mascherare i suoi sentimenti di vendetta e tutto sarà fatto nel nome della democrazia, delle giustizia e della libertà: un paravento dietro il quale si nascondono gli interessi del più sudicio capitalismo, venga questo da Londra o da New York o da Mosca.
 Il popolo italiano vivrà un periodo amarissimo, che vedrà scardinati e travolti tutti i principi dell’onestà e della morale… Probabilmente nei paesi vinti si provvederà immediatamente a imporre una così detta costituzione democratica: ne seguiranno liti parlamentari, scandali politici e turpitudini morali senza fine, da cui ci si potrà attendere di tutto eccetto che qualcosa di buono e di costruttivo”.


Da queste frasi si delinea già quello che sarà il futuro dell'Italia,Mussolini sapeva sotto quale potere maligno la nazione stava cadendo.

I veri fattori che avevano scatenato il secondo conflitto mondiale,risiedono nel dominio dei poteri finanziari mondialisti,che sottomettono le nazioni libere a un debito truffaldino e inesistente,dove insediano le loro canceroggene banche centrali usuraie,BCE,FED ecc.,permesse da una pseudo democrazia che insedia i loro burattini corrotti nei governi,e in tutti i punti chiave di potere,facendo credere al popolo di votare e di decidere,mentre decidono solo il boia di turno,in uno sterile esercizio burocratico chiamato voto;
Immettono nelle società corruzione e degenerazione dilagante, favorita e introdotta dagli stessi,che gli permette di poter agire indisturbati e senza avere resistenza,con il popolo indebolito nello spirito e diviso da fattori appositamente fomentati e creati allo scopo.
Le menti del popolo vengono uniformate a una depravazione continua,una stupidita latente data dalla loro becera e corrosiva propaganda mediatica,i danni che il loro veleno introdotto nelle nostre società,definite moderne,ha arrecato alle masse è devastante,lo possiamo osservare ogni giorno;

Essi nei paesi invasi e sottomessi a questa elite degenerata,agiscono tramite la guerra economica,e solo quando una nazione si ribella e non accetta le loro subdole imposizioni,agiscono con l'invasione armata,invadendo e devastando intere nazioni,con varie scuse o addirittura creando essi stessi un incidente che favorisca l'intervento armato,vedi ad esempio il false flag dell'11 settembre,di cui l'America è solo un esecutore,il loro fantoccio militare,e il popolo americano usato come carne da macello,per accrescere il potere di questa elite di sodomiti;
In questo contesto l'invasione dell'Europa ariana,con la scusa di salvarla dai vari fascismi,è stata la svolta che gli ha permesso di colonizzare alcune nazioni di importanza strategica,e progredire nel loro piano di dominio mondiale,chiamato nuovo ordine mondiale.
Nelle nazioni invase con le armi,o dove l'infiltrazione e i traditori politici gli e lo permettono, perché corrotti e asserviti,insediano una banca centrale privata,le vere catene ai polsi delle masse,ma invisibili ai più.
Queste banche centrali private,hanno solo loro,il potere di emettere moneta,vedi banca Italia,di cui privatizzazione comincio nel 1978,gradualmente per non destare sospetti,poi sfociata nella BCE,schiavitù monetaria estesa a tutta l'Europa;

Queste banche usuraie emettono moneta che dovrebbe essere del popolo,non dei privati,e la prestano allo stato indebitandolo all'infinito.
Il debito è dato dalla stampa di denaro di cui si sono appropriati questi criminali usurai,che lo addebitano su tutta la collettività, (grazie alla collusione e all'alto tradimento dei politici nei governi,delle istituzioni corrotte come la maggistratura che non vedono questo palese abuso,e ai traditori mediatici che ingannano sistematicamente le masse), quindi ai cittadini,al costo del suo valore inscritto nella banconota ad esem. 100 euro (e non del suo valore di stampa,per produrla),piu' un interesse che varia ma sempre deciso dagli stessi banchieri.
Questo debito non può essere mai estinto,perché lo stato ogni qual volta ha bisogno di denaro,si deve rivolgere agli stessi usurai,che lo prestano a interessi,anzi accresce a dismisura,e porta le nazioni al collasso e alla conseguente svendita dei beni pubblici,svendita di cui si appropriano questi criminali,nonché della sovranità stessa della nazione,questo è detto signoraggio bancario;

Le vere cause di quella guerra risiedono in questi fattori,nel ristabilire la truffa mafiosa contro i popoli,che assicura il controllo e dominio di questa elite,di cui il fascismo aveva provveduto a spazzare via,e anzi nacque proprio come ribelione a questo potere demoniaco.
Lo stesso Mussolini fu usato da questa elite finanziaria di criminali e dai loro luridi servi,anche se dopo egli gli giro le spalle e cerco di combatterli e contrastarli.
Questa sua ribbelione e il voler opporre una resistenza al potere usuraio globalista,poteva essere preso come esempio dalle altre nazioni sottomesse a questi criminali,per questo Mussolini fu punito in modo esemplare;
Dopo essere stato ucciso,da alcuni agenti segreti britannici e americani,gli furono prelevati in fretta i suoi documenti,poi divenuti i famosi carteggi di Mussolini,in quei documenti vi erano le prove concrete della cospirazione mondiale in atto,prove che non potevano essere messe in circolazione.
Dopo già parecchie ore che era stato ucciso,venne esposto il cadavere di Mussolini insieme alla moglie Claretta Petacci,a piazzale Loreto nel 29 aprile 1945,il cadavere venne appeso a testa in giu,e questa è una chiara simbologia massonica,per mandare il messaggio a chi poteva recepirlo,che fa riferimento alla carta dei tarocchi numero 12 l'appeso.

Mussolini e Claretta Petacci,a piazzale Loreto nel 29 aprile 1945

La carta numero 12 dei tarocchi l'appeso

breve descrizione della carta dell'appeso:
legato per un piede, a testa in giù, le mani legate dietro la schiena, tutto il suo mondo si è capovolto.
Idee, convinzioni, attività, interessi, tutto si è capovolto.
Si è capovolta la stessa prospettiva di visione. 
Questo simbolismo dei tarocchi non è usato solo per la divinazione,ma anche a livello simbolico,ha svariati significati.
Nella spiegazione riportata sopra,si sta parlando della trasfigurazione alchemica,del viaggio iniziatico,che porta ad acquisire la conoscenza e evolvere spiritualmente,si riferisce a un passaggio in cui le vecchie convinzioni vengono abbandonate,si ha quindi una visione capovolta della realtà,o forse si potrebbe dire che si comincia ad avere la giusta prospettiva,mente gli altri vivono al contrario.
Questo brevemente il senso del simbolismo dell'appeso,ma in questo caso è stato usato dall'elite per mandare un chiaro messaggio a chi poteva tradurlo,e si riferisce appunto che le sue idee sono state capovolte,e tutto si è ribaltato,la sua ribbelione è stata punita.

Mussolini e Claretta Petacci

Quello a cui assistiamo da oltre 60 anni,è solo una farsa,una recita che i degenerati del potere democratico offrono al popolo tenuto nell'ignoranza e nella stupidita.
La crisi economica del 2008,è stata creata a tavolino come le precedenti,e a guadagnarci sono sempre loro,l,elite finanziaria.

Prestano denaro che non esiste(inutili pezzi di carta),di cui si sono impossesati del diritto di stampa,indebbitando le nazioni,e poi creando le crisi a tavolino,depredano le nazioni in difficoltà con la scusa di un debito pubblico che non esiste,e anzi è una truffa criminale. 
Loro prestano carta,ma poi richiedono indietro beni reali,e lucrano sul lavoro della povera gente.
Dal 1945 l'Italia è stata invasa,e non liberata come certi servi vorrebbero inculcare,da questo potere demoniaco,e le numerose basi americane sul nostro suolo sono la dimostrazione palese dell'invasione.
Da oltre 60 anni vediamo avvicendarsi un teatro di meschini figuranti che ingannano il popolo e lo sfruttano senza pietà,distruggendo la nazione il territorio e impedendo un vero futuro ai nostri figli.
Questi traditori bastardi sono il nemico invasore schierato all'interno delle nostre fila,che giornalmente lavora contro di noi,ci hanno dichiarato guerra,solo che loro attaccano mentre il popolo,vivendo in una anestesia e ipnosi di massa,data dalla becera propaganda mediatica,non riesce neanche e percepire la guerra in corso.



Quanto attuali le parole dette da Mussolini: 
Il popolo italiano vivrà un periodo amarissimo, che vedrà scardinati e travolti tutti i principi dell’onestà e della morale… Probabilmente nei paesi vinti si provvederà immediatamente a imporre una così detta costituzione democratica: ne seguiranno liti parlamentari, scandali politici e turpitudini morali senza fine, da cui ci si potrà attendere di tutto eccetto che qualcosa di buono e di costruttivo.....
Dal 45 siamo in mano a una classe politica di degenerati,imbecilli,corrotti,traditori e mafiosi,scelti tra gli uomini più inferiori,infidi servi di una elite demoniaca,che sta portando il paese nel baratro. 
Noi non siamo per il ritorno di nessun regime autoritario,ma bisogna capire che la democrazia è un inganno terribile,creato per assoggettare le genti ad una illusione affinché non si ribellassero.
Una tecnica affinata di totalitarismo che riesce a occultare la sua realtà stessa.
La democrazia liberal capitalista è la progressiva evoluzione dei regimi autoritari,ma a differenza di questi distrugge e devasta senza riserbo ogni cosa,devasta la natura,massacra senza alcuna logica,un potere maligno e infido che ha risvolti satanici,e di cui pochi ancora intravedono la sua minaccia all'umanità stessa.
white wolf

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...