"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino". GIUSEPPE DOSSETTI

Traduttore

mercoledì 29 ottobre 2014

L'ITALIA NON HA PIU' LA RISERVA AUREA

L'ITALIA NON HA PIU' LA RISERVA AUREA


Perché nessuno si interroga e perché i mass media italidioti non fanno le domande importanti? 
Ebbene, dove sono le 2451,1 tonnellate del nostro oro? 
Dove si trova la riserva aurea della Banca d'Italia, ovvero di proprietà del popolo italiano? Siamo sicuri di essere ancora in possesso? 
Chi ha rubato l'oro del Belpaese?
 Riscontri e prove ci portano dritti negli Stati Uniti d'America e in Gran Bretagna. 
Anche la Bce di Mario Draghi (altro associato al clan mafioso di David Rockefeller) si è appropriata indebitamente di ben 500 tonnellate del nostro oro, mentre la Guardia di
Finanza è in avanzato letargo. 
Altro che lira.
 
 A parte la truffa dell' euro, a tutto vantaggio dei soliti potentati finanziari. 
Prendete l'oscuro conflitto di interessi di mister Romano Prodi, già consulente di Goldman Sachs (la banca criminale che specula in Italia indisturbata da decenni) lo stesso risulta ufficialmente affiliato unitamente a Mario Monti & Enrico Letta all'organizzazione terroristica internazionale, eversiva dell'ordine costituzionale italiano, meglio nota come Bilderberg Group.

L'Italia - come altri paesi nel mirino del nuovo ordine mondiale - non ha alcun debito pubblico, ma solo un debito ecologico con la Natura. 
A proposito, perché la magistratura nazionale non interviene?
 L'azione penale, in questi documentati e clamorosi casi, è d'obbligo. 
Ma legge non era uguale per tutti? 
E allora?
di Gianni Lannes
riferimenti:

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...