"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino". GIUSEPPE DOSSETTI

Traduttore

venerdì 3 ottobre 2014

BLA BLA RENZI BLA-LICENZIARE-IL NUOVO AVANZA-STAI SERENO-

BLA BLA RENZI BLA-LICENZIARE-IL NUOVO AVANZA-STAI SERENO-

bla-bla-licenziare-renzi
 Franco Remondina
Me ne sono stato lontano dal bla bla bla sull’articolo 18. 
Inutile stare a sentire le spiegazioni “a memoria” di gente che ha “stralciato” la propria posizione dal mondo reale! 
Sono lì a dirti che la dignità e il futuro sono “simboli”, che devi rinunciare ai “simboli” se vuoi i “benefici” del mondo globalizzato!
 Come al solito, come sempre è la sinistra a “fregare” quelli che dovrebbe difendere e da cui è eletta. 
Come sempre! 
Hanno sempre fottuto gli operai, la forza lavoro.
 È storia, non opinione… storia! 
L’abolizione della scala mobile, il cumulo delle pensioni, il tfr, l’età pensionabile, i tickets sanitari, gli esodati… la tassazione esagerata, il limite al contante… vado avanti?
 La difesa degli immigrati a scapito degli italiani… i sacrifici…. ora l’abolizione dell’articolo 18… È una riforma strutturale!
 Cioè … capite, le cose così non vanno, dobbiamo riformare il mondo del lavoro… se si vuole creare nuovi posti di lavoro, bisogna cambiare! 
Queste sono le scuse adottate. 
In verità di nuovi posti di lavoro non se ne creano e non se ne creeranno, ci sarà semmai un turn-over, cioè licenzieranno te per assumere uno più remissivo, licenzieranno te per assumere magari un amico, un immigrato… c’è scelta no? Adesso c’è il licenziamento facile, per giusta causa… e sapete quale sarà la “giusta causa”? 
I conti dello stato! 
Licenzieranno almeno 250.000 statali. 
Il fatto che ce lo chieda l’Europa, sarà la “giusta causa”! 
Undici milioni di persone in questo paese hanno determinato la perdita di tutti i diritti umani inalienabili: dignità e diritto alla felicità! 
L’imprinting della sinistra è quello della difesa dell’Europa. 
Posti di fronte alla scelta tra gli interessi della finanza e i diritti inalienabili hanno scelto la finanza. 
Tra svalutare la “moneta” e svalutare il “lavoro”, hanno scelto di svalutare il lavoro. 
Ma vedrete che non funziona… come tutte le loro scelte!
 La domanda che dovrebbero farsi questi undici milioni è questa: andremo meglio senza dignità o peggio?
 Non è ancora il momento per rispondere, prima bisogna perderli i diritti per capirlo, prima bisogna che ci sia la constatazione materiale.
 L’incapacità di fare 2+2 ha contraddistinto sempre l’area sinistroide, la massa… si accontentano della forma e non badano alla “sostanza”.
 Abbiamo un problema: la moneta!
 Una moneta funzionale solo alla Germania; sarebbe meglio uscire adesso dall’euro, ma come si fa? 
C’è Renzi, il nuovo che avanza! 
Lui cambierà l’Italia, infatti si vede! 
Lui cambierà la vostra vita… in peggio, lo sta già facendo, lo ha già fatto! 
È il nuovo che avanza! 
Contenti, anzi “state sereni”!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...