"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino". GIUSEPPE DOSSETTI

Traduttore

sabato 17 maggio 2014

Veltroni ad un passo dal Quirinale

Veltroni ad un passo dal Quirinale


Secondo molte indiscrezioni che ormai sembrano anche non essere più tanto tenute nascoste neanche dagli stessi uomini della sinistra, Veltroni sembra essere in pole position per la successione al Quirinale.
 Per i ben informati la data del passaggio di consegne tra Napolitano e Veltroni avrebbe già anche una data certa: tra la primavera e l’inizio dell’estate 2015, ovvero quando si dovrebbe anche tornare alle urne per avere un governo eletto dai cittadini.
Secondo molti infatti Veltroni si troverebbe la strada spianata non solo dall’attuale inquilino del Colle ma anche da gran parte del suo partito e si è conquistato in questi mesi la stima di Renzi, il quale si dice, sia uno dei sostenitori più agguerriti del “progetto Veltroni presidente”.
 D’altra parte però Veltroni sa bene che fuori dal Pd sicuramente quella che per lui è una buon novella sarebbe invece vista come una disgrazia da partiti come quello di Forza Italia e per quanto riguarda invece l’ala dei Cinque Stelle ancora non si può dire visto l’avvicinamento che sta mettendo in atto Veltroni da parecchio tempo con Casaleggio.
Ma nella sinistra e soprattutto nel Pd sembra non tirare una buona aria in questi giorni considerando che il nuovo caso Expo che vede coinvolto Primo Greganti rischia di riaprire un polverone anche all’interno degli stessi Palazzi Romani dopo la rivelazione di una delle intercettazioni nelle quali l’indagato dichiarava: “Sono uscito ora dal Senato”. Questa sarebbe la prova tangibile della presenza di Greganti a palazzo Madama anche se, e qui dovrà indagare chi ne ha la competenza, nei registri sembra non esserci traccia del suo nome. Il Presidente Pietro Grasso, in allarme come il resto del Pd, nel frattempo ha scritto una lettera al Procuratore della Repubblica per chiedere “con urgenza informazioni più circostanziate” in proposito ed ha convocato il Comitato di Sicurezza del Senato.
Chissà che nei prossimi giorni Greganti ‘sedotto e abbandonato’ dal Pd non decida di rilasciare qualche informazione piccante che potrebbe mettere a rischio non solo esponenti di sinistra ma lo stesso governo ed alcuni dei suoi Ministri…
Guerriero del Risveglio 
http://www.signoraggio.it/veltroni-ad-un-passo-dal-quirinale/
IN QUESTO BLOG I COMMENTI SONO DISABILITATI, SE SEI INDIGNATO E/O VUOI OFFENDERCI VUOI LASCIARE IL TUO PENSIERO PUOI UTILIZZARE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...