"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino". GIUSEPPE DOSSETTI

Traduttore

mercoledì 14 maggio 2014

Medved esige il pagamento del gas russo dall’Ucraina

Medved esige il pagamento del gas russo dall’Ucraina


Secondo Medvedev, qualora l’Ucraina continuasse a non pagare, Gazprom dovrà attivare, entro il 13 maggio, il sistema di pagamento anticipato. In questo caso, come spiegato da Miller, l’Ucraina smetterà di ricevere il gas russo alle ore 6 del tre giugno. Come riportato dall’agenzia d’informazione Itar-Tass, Medved ha affermato: “E ‘ora di smettere di trattare l’Ucraina alla stregua di un bambino, è giunta l’ora, previa notifica, di introdurre il sistema di pagamento accelerato per Kiev”, e ancora “penso che Gazprom, in un modo o nell’altro, abbia cercato in tutti i modi possibili di affrontare e risolvere questa situazione: abbiamo negoziato più volte, con le autorità ucraine ma queste sembrano non voler recepire.
 Se così fosse, tanto meglio cominciare ad agire e smetterla di tollerare”.
Il primo ministro russo è convinto del fatto che Kiev abbia i soldi per pagare il suo debito energetico con la Russia, debito che, secondo i calcoli effettuati da Gazprom, ammonterebbe a 3.500 milioni di dollari. 
“I partner ucraini hanno i soldi”, ha detto Medvedev “come dimostra la prima tranche del prestito ricevuto dal Fmi.
 La Russia insiste sul fatto che l’Europa riconosca la necessità dell’Ucraina di pagare per ciò che effettivamente ha consumato”. 
Medvedev ha, quindi, chiesto al ministro russo dell’energia Alexander Novak, di illustrare per bene questa posizione ai partner europei, nel corso dei prossimi negoziati con i rappresentanti della Commissione europea. 
http://www.signoraggio.it/medved-esige-il-pagamento-del-gas-russo-dallucraina/
IN QUESTO BLOG I COMMENTI SONO DISABILITATI, SE SEI INDIGNATO E/O VUOI OFFENDERCI VUOI LASCIARE IL TUO PENSIERO PUOI UTILIZZARE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...