"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino". GIUSEPPE DOSSETTI

Traduttore

giovedì 15 maggio 2014

La vera natura delle sanzioni statunitensi alla Russia

La vera natura delle sanzioni statunitensi alla Russia


Secondo Billington, le istituzioni finanziarie legate a Washington e Londra: “in realtà non sono affatto interessate alla crescita dell’occidente, quanto, piuttosto, ad avere il potere di mandare in bancarotta il sistema finanziario, in modo da saccheggiare non solo l’Ucraina, la Russia o la Cina ma le stesse nazioni occidentali. 
Per questo motivo, esse stanno implementando politiche che sembrano precipitare di nuovo il mondo verso una guerra, in modo così di imporre il loro potere dittatoriale sia a Oriente che Occidente”.
Per Billington, quindi, le sanzioni contro Mosca piuttosto che rappresentare un nodo geopolitico tra Oriente e Occidente costituiscono una “una politica di autodistruzione” per il mondo intero, esse, infatti, pregiudicheranno il buon funzionamento non solo del settore aerospaziale ma anche dell’industria chimica e dell’esercito americano, poiché gli Usa importano molta componentistica dalla Russia.
Lo scorso 12 maggio, i ministri degli esteri dei Paesi membri della Ue hanno ampliato l’elenco dei cittadini russi sanzionati, aggiungendo 13 persone e due compagnie della Crimea. 
Questa decisione è stata motivata come risposta ai due referendum, tenuti domenica nelle regioni dell’Ucraina orientale di Donetsk e Lugansk, nei quali le popolazioni locali hanno votato in massa per la costituzione di repubbliche indipendenti.
 Sia l’esecutivo di Kiev che Washington si sono affrettati ad annunciare il proprio diniego al riconoscimento di validità ai referendum, per l’occidente il voto della scorsa domenica non riveste, quindi, alcuna validità o effetto giuridico . 
Anche il Canada ha introdotto nuove sanzioni contro Mosca.
http://www.signoraggio.it/la-vera-natura-delle-sanzioni-statunitensi-alla-russia/
IN QUESTO BLOG I COMMENTI SONO DISABILITATI, SE SEI INDIGNATO E/O VUOI OFFENDERCI VUOI LASCIARE IL TUO PENSIERO PUOI UTILIZZARE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...