"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino". GIUSEPPE DOSSETTI

Traduttore

venerdì 9 maggio 2014

Donetsk e Lugansk puntano al referendum dell’11 maggio

Donetsk e Lugansk puntano al referendum dell’11 maggio


Durante una conferenza stampa, i leader della cosiddetta repubblica popolare di Donetsk hanno reso nota la votazione all’unanimità, dell’assemblea cittadina convocata per discutere su un eventuale posticipo della data referendaria, per mantenere alla prossima domenica il giorno della votazione: “attraverso il voto di domenica prossima intendiamo affrontare e risolvere, attraverso la politica e non le armi, l’attuale status di crisi”.
La medesima decisione, cioè quella di non rinviare la data della consultazione referendaria per l’autonomia regionale, è stata presa dalla repubblica popolare gemella di Lugansk. Preoccupato per l’escalation militare, con numerosi morti e feriti, nel sud est dell’ucraina, il presidente russo Putin aveva invitato, proprio in questi giorni, i manifestanti “filorusssi” a posticipare la data del referendum.
Putin si è comunque schierato dalla parte dei manifestanti antigovernativi, dichiarando di comprendere appieno la loro perplessità derivata dal fatto che, mentre il governo di Kiev si è insediato con la forza e attraverso un golpe militare, non riconosce alle popolazioni del sud est alcun mezzo per far valere i propri diritti.
Da parte sua, l’esecutivo di Kiev, che non intende riconoscere alcun tipo di legalità al referendum di domenica prossima, ha reso noto che le operazioni speciali dell’esercito nel sud est del Paese, le quali puntano a riportare, sotto il pieno controllo politico e militare del governo centrale, quelle città cadute sotto il controllo degli antigovernativi, continueranno indipendentemente dalla decisione di posticipare o confermare la data referendaria di domenica 11 maggio. 
http://www.signoraggio.it/donetsk-e-lugansk-puntano-al-referendum-dell11-maggio/
IN QUESTO BLOG I COMMENTI SONO DISABILITATI, SE SEI INDIGNATO E/O VUOI OFFENDERCI VUOI LASCIARE IL TUO PENSIERO PUOI UTILIZZARE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...