"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino". GIUSEPPE DOSSETTI

Traduttore

giovedì 1 maggio 2014

Dolce e Gabbana condannati per evasione fiscale: 1 anno e 6 mesi di reclusione

Dolce e Gabbana condannati per evasione fiscale: 1 anno e 6 mesi di reclusione


La Corte d'Appello di Milano si è espressa a favore della condanna dei due stilisti insieme al loro commercialista e agli altri manager del gruppo. La difesa ha già annunciato il ricorso
Un anno e sei mesi di reclusione e 500mila euro di risarcimento all'Agenzia delle Entrate: è la pena che dovranno scontare Domenico Dolce e Stefano Gabbana, condannati dalla Corte d'Appello di Milano per evasione fiscale. 
Gli stilisti erano già stati condannati in primo grado a un anno e otto mesi, anche se il pg Santamaria Amato aveva chiesto l'assoluzione in secondo grado perchè "il fatto non sussiste".
I giudici della seconda sezione penale hanno invece confermato la condanna, ma ridotto di due mesi la pena. Condannati anche gli altri quattro imputati: un anno e sei mesi al commercialista dei due stilisti, Luciano Patelli, un anno e due mesi ai tre manager del gruppo, fra cui il fratello di Domenico Dolce.
La difesa, che fino in fondo ha creduto nell'assoluzione, ha già annunciato il ricorso: "Sono senza parole - ha detto l'avvocato degli stilisti Massimo Dionia - Sono allibito, ricorreremo di sicuro in Cassazione. Lo stesso pg aveva chiesto l'assoluzione, perchè aveva capito, come aveva capito anche il gup nel 2011 che li aveva assolti".
I fatti per cui sono stati condannati Domenico Dolce e Stefano Gabbana risalgono al 2004, anno in cui i due avrebbero creato una società fittizia, in Lussemburgo, per ottenere vantaggi fiscali. L'evasione contestata è di circa un miliardo di euro.
http://www.today.it/media/dolce-e-gabbana-condannati-evasione-fiscale.html

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...