"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino". GIUSEPPE DOSSETTI

Traduttore

martedì 15 aprile 2014

SONDAGGI-MARINE LE PEN IN TESTA IN FRANCIA- EUROSCETTICI IN TESTA IN TUTTA EUROPA-LE OLIGARCHIE ORA HANNO PAURA.

SONDAGGI-MARINE LE PEN IN TESTA IN FRANCIA- EUROSCETTICI IN TESTA IN TUTTA EUROPA-LE OLIGARCHIE ORA HANNO PAURA.

La crescita dei partiti nazionalisti e antieuropeisti continua senza sosta con buona pace di coloro che continuano a lanciare l’allarme per il fatto che sempre piu’ gente appoggia movimenti “xenofobi e popultisi” in tutta Europa.
Secondo un nuovo sondaggio realizzato in Francia da Infop, per Paris Match, il Front National di Marine Le Pen avrebbe già superato l’Ump di un punto percentuale. I due partiti infatti si attestano rispettivamente al 24 e al 23%. Fermi invece al 21% i socialisti.
In un altro sondaggio, datato 9 aprile, il partito di Marine Le Pen era ancora in
seconda battuta con l’Ump al 25%. Tali cifre, se venissero confermate dalle urne, porterebbero il Front National a guadagnare una ventina di deputati.
In corsa in Olanda, invece, il partito della Libertà di Geert Wilders anch’esso in volata dopo le recenti dichiarazioni del suo leader di volere “meno marocchini” nel Paese.
In Austria, bene le Fpo, con il 20% dei consensi, mentre sono in crescita anche i partiti nazionalisti in Bulgaria e Svezia, intorno al 5% dei voti.
In Inghilterra, l’UKIP di Nigel Farage potrebbe fare il pieno, diventando il primo partito del Regno Unito davanti sia ai Coservatori del primo ministro Cameron – che hanno vinto le scorse elezioni politiche – sia ai laburisti e figuriamoci i liberali.
Secondo gli analisti dell’European Policy Institute Network ad accrescere l’eurocetticismo sarebbe proprio la crisi economica unitamente alla disoccupazione e ai piani di austerità.
Recenti proiezioni che girano negli ultimi giorni segnalano che i partiti euroscettici raccoglierebbero complessivamente oltre un terzo dei seggi del Parlamento Europeo, ma i risultati finali delle elezioni potrebbero spingerli a raggiungere quasi la metà. In ogni caso, già con un terzo, l’opposizione alle sciagurate politiche della UE sarebbe così forte da bloccarle.
Ovviamente i parassiti di Bruxelles continuano a ignorare il fatto che un numero sempre piu’ crescente di persone ne abbia abbastanza di far parte di questa istituzione malefica che non solo sta impoverendo tantissimi lavoratori con le misure di austerita’ da essa imposte, ma sta costringendo i singoli Stati ad essere invasi da ondate sempre piu’ crescenti di immigrati, 20.000 nelle ultime settimane solo dall’Italia. Questo atteggiamento di disprezzo verso i popoli europei e anche nei confronti dei popoli a cui appartengono gli extracomunitari che arrivano a migliaia con i barconi dal Nord Africa, non portera’ loro alcun vantaggio.
L’onda lunga dell’euroscetticismo e’ ormai impossibile da fermare e tra meno di un mese e mezzo niente sara’ piu’ come prima.
GIUSEPPE DE SANTIS – Londra.
 ilNord
http://ununiverso.altervista.org/blog/sondaggi-marine-le-pen-in-testa-in-francia-euroscettici-in-testa-in-tutta-europa-le-oligarchie-ora-hanno-paura/

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...