"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino". GIUSEPPE DOSSETTI

Traduttore

martedì 29 aprile 2014

#Le nuove sanzioni Usa alla Russia-

#Le nuove sanzioni Usa alla Russia-

Seguendo la linea della fermezza e come riportato dal New York Times, gli Stati Uniti hanno preparato un pacchetto di sanzioni contro Igor Sechin, presidente del colosso energetico statale russo Rosneft e Alexei Miller, capo di Gazprom. 
Secondo il quotidiano, il pacchetto di sanzioni prevede il blocco dei beni sotto la giurisdizione degli Stati Uniti e il divieto per i cittadini e le società statunitensi di fare affari con le persone presenti nella lista dei sanzionati. 
Lo scorso venerdì, la Casa Bianca ha anNunciato che i leader del G7 hanno deciso di “agire rapidamente” per imporre nuove sanzioni contro la Russia, a causa della posizione tenuta in merito alla crisi ucraina. 
Nella sua dichiarazione, la Casa Bianca ha reso noto che, tanto gli Usa quanto il G7, agiranno con estrema urgenza per rafforzare quelle sanzioni miranti ai settori chiave dell’economia russa, nel caso in cui Mosca “dovesse comportarsi in modo più aggressivo.” 
Alcuni resoconti dei media suggeriscono che nella lista dei sanzionati potrebbero figurare 15 funzionari appartenenti all’entourage del presidente russo Vladimir Putin.
 L’occidente impose le prime sanzioni contro la Russia in marzo, subito dopo il riavvicinamento a Mosca della repubblica di Crimea, compiuto attraverso un referendum popolare nel quale oltre il 95% dei votanti si espressero per il ricongiungimento con la federazione russa.
 Mosca ha ripetutamente sottolineato quanto “il linguaggio delle sanzioni” sia controproducente e ha esortato gli Stati Uniti ad intercedere presso le nuove autorità governative di Kiev (di cui nel recente passato hanno sponsorizzato la presa di potere) affinché pongano fine all’offensiva militare che sta destabilizzando la parte orientale dell’Ucraina.
http://www.signoraggio.it/le-nuove-sanzioni-usa-alla-russia/

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...