"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino". GIUSEPPE DOSSETTI

Traduttore

domenica 13 aprile 2014

"Re Giorgio, quanto ci costi": 40 milioni ai 793 uomini per la sicurezza del Quirinale

"Re Giorgio, quanto ci costi": 40 milioni ai 793 uomini per la sicurezza del Quirinale

Un'inchiesta del Fatto Quotidiano svela che il personale addetto alla sicurezza del Colle è quasi doppio rispetto a quello a disposizione di Barack Obama. E costa 40 milioni di euro
ROMA - Come ogni anno, sul sito della Presidenza della Repubblica è apparsa la nota illustrativa del bilancio di previsione 2014. I soldi stanziati alle diverse forze di polizia distaccate al Quirinale per ragioni di sicurezza nell'anno in corso sono 14 milioni e 300 mila euro. Tra poliziotti, carabinieri e corazzieri addetti alla sicurezza del Colle, parliamo di 793 unità "il cui stipendio grava in misura largamente prevalente sulle amministrazioni di appartenenza". Scrive Il Fatto Quotidiano, in un'inchiesta della cronista Silvia D'Onghia:
Questo costa allo Stato almeno altri 30 milioni di euro l’anno, considerando una retribuzione media di 40mila euro lordi.
 E i 14 milioni a che servono?
 A pagare al personale le indennità supplementari
"La consistenza del personale distaccato per esigenze di sicurezza – si legge nella nota del Quirinale – si è ridotta nel corso del 2013 di 26 unità, passando da 819 a 793, corazzieri compresi". Malgrado i risparmi sbandierati sul bilancio 2014, sottolinea Il Fatto, la Presidenza della Repubblica "strapaga gli addetti alla sicurezza del presidente che, oltre alla paga base, sommano altri ingenti bonus".
La Segreteria generale della Presidenza della Repubblica ha scritto una lettera al quotidiano per fare alcune precisazioni:
La cifra riportata di 793 unità di personale delle diverse forze di polizia distaccate al Quirinale per ragioni di sicurezza si riferisce alla data del 31 dicembre 2013 ed è il frutto delle riduzioni, operate negli anni precedenti, di ben 293 unità rispetto al contingente di 1.086 esistente alla data del 31 dicembre 2006. Rispetto al dicembre dello scorso anno vi è già stata nel corso del 2014 una ulteriore riduzione di 21 unità ed altre riduzioni sono previste nell’ambito della riorganizzazione dei servizi già programmata e ulteriormente intensificata, su sollecitazione del Presidente Napolitano, nell’ambito dell’auspicata revisione generale della spesa
http://www.today.it/rassegna/costi-soldi-polizia-quirinale-napolitano.html

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...