"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino". GIUSEPPE DOSSETTI

Traduttore

lunedì 14 aprile 2014

-Esami scambiati: tolgono la prostata a un paziente sano-

-Esami scambiati: tolgono la prostata a un paziente sano-

A Pisa rinviate a giudizio due dottoresse e un'infermiera del Policlinico di Cisanello per aver scambiato le provette contenenti il prelievo istologico di due pazienti
PISA - Hanno asportato la prostata all'uomo sbagliato, perfettamente sano, dopo aver scambiato, secondo l'accusa, le provette contenenti il prelievo istologico di due pazienti.
Con l'accusa di lesioni gravissime in cooperazione, due dottoresse e un'infermiera del Policlinico di Cisanello (Pisa) sono state rinviate a giudizio. E ora rischiano una condanna da tre mesi a due anni di reclusione.
 Lo scambio delle provette, secondo quanto racconta il quotidiano La Nazione, sarebbe avvenuto il 13 dicembre del 2012.
I campioni prelevati furono erroneamente inseriti in contenitori etichettati con il nome di un altro paziente, affetto realmente da carcinoma prostatico.
 I medici, analizzando il campione, ritennero necessario l'intervento chirurgico. 
Peccato che il paziente sotto i ferri, in realtà, non fosse affetto da alcuna malattia.
Ieri vi avevamo parlato di un altro caso di malasanità: per uno scambio di embrioni all'ospedale Sandro Pertini di Roma, una donna è rimasta incinta di due gemelli non suoi.
Sul caso è stata aperta un'inchiesta.
http://www.today.it/cronaca/prostata-cisanello-pisa-operazione-sbagliata.html

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...