"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino". GIUSEPPE DOSSETTI

Traduttore

lunedì 17 marzo 2014

Movimento 5 Stelle: Luis Orellana ritira le dimissioni da senatore

Movimento 5 Stelle: Luis Orellana ritira le dimissioni da senatore

Sempre più probabile la nascita di un gruppo al Senato meno ostile al governo Renzi.
Luis Orellana è stato al centro delle polemiche nel Movimento 5 Stelle per
lungo tempo, fino ad arrivare alla decisione via web di espellere il senatore dal gruppo M5S di Palazzo Madama, assieme ad altri tre. Prima di una serie di espulsioni e defezioni che ha terremotato il movimento politico guidato da Beppe Grillo. In tanti, Orellana compreso, in quei giorni convulsi avevano fatto sapere di volersi dimettere dalla carica di senatore.

E se già la mossa difficilmente sarebbe andata in porto (visto che il Senato di rado accetta dimissioni non motivate da problemi personali o simili), una seconda complicazione era arrivata dalla possibilità, sempre più concreta, che i dissidenti espulsi dal M5S dessero vita a un nuovo gruppo politico che potesse fare da sponda ai civatiani del Pd. Per ora di tutto ciò non è vista traccia, ma la cosa è tutt’altro che defunta, si attende solo che le cose nel M5S si chiariscano definitivamente.
Un passo in questa direzione l’ha fatto oggi proprio Luis Orellana, affermando di non avere più intenzione di dimettersi dal Senato: “In questi giorni ho avuto modo di riflettere sulla mia decisione di lasciare il Senato. Ho riconsiderato con una maggiore serenità d’animo la situazione e ho deciso di ritirare le mie dimissioni continuando così la mia attività parlamentare”.
Sempre più probabile che si crei una forza parlamentare che guardi con occhio critico al governo Renzi, ma che lo possa sostenere nel momento in cui prenda decisioni condiviseanche dai ribelli del M5S (e, con una punta di malignità, possa aiutare a evitare che il governo cada e il Parlamento si sciolga): “Molte ragioni ci sono dietro questo mio ripensamento ma principalmente ritengo che siano state le innumerevoli attestazioni di stima, supporto e incoraggiamento da parte degli elettori a farmi recedere dalle mie dimissioni. Elettori che pure hanno votato MoVimento 5 Stelle a febbraio 2013 ma che ora, come me, sono delusi e convinti che la linea politica di totale intransigente chiusura sia semplicemente sbagliata”.
http://www.polisblog.it/post/215427/movimento-5-stelle-luis-orellana-ritira-le-dimissioni-da-senatore?utm_term=HP_latest_article&utm_medium=rss_feed&utm_source=gnews&utm_campaign=GNews+Box&google_editors_picks=true

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...