"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino". GIUSEPPE DOSSETTI

Traduttore

venerdì 28 marzo 2014

Indaco Reportage: Il grande Show di Obama

Indaco Reportage:Il grande Show di Obama

Difficile per i romani e non solo non accorgersi di una presenza così ingombrante come quella di Obama, con una scorta talmente imponente da assomigliare più ad una processione, per non parlare del suo equipaggiamento
e viveri che si è portato direttamente dall’America, insieme al suo assaggiatore personale che dovrà controllare che i cibi e le bevande di cui usufruirà non siano avvelenati.
Come se non bastasse per alcune ore nella zona limitrofa al Vaticano è stato impossibile utilizzare cellulari o computer, l’unico abilitato era il Black Berry di Obama sempre sotto costante controllo da parte di Wasghington. 
 Sembra la descrizione di un film, ma è quello che realmente sta accadendo, una intera città bloccata per l’arrivo di Obama, l’uomo definito più potente del mondo. 
Per lui è già stato anche messo in pre allerta un intero padiglione del Policlinico Gemelli per timore che vi possa essere una contaminazione di tipo chimica.
Una domanda ci è però sorta spontanea: perché Obama, per via aerea si è fatto arrivare tutte le macchine della scorta a lui necessarie, cibi, bevande, saponette e quant’altro e non era presente invece la First lady? 
Che realmente il presidente Obama temesse che potesse succedere qualcosa di pericoloso nel nostro Paese come un attentato terroristico?
Questo non potremo mai saperlo, ma l’unica cosa certa è che tanto ai romani quanto agli altri cittadini italiani è sembrato un po’ una esagerazione quella del presidente Obama, tant’è che c’è chi afferma che “neanche nel Medioevo si prendevano così tante precauzioni per un Re”, e così non sono mancate durante il corso della giornata anche delle manifestazioni contro il presidente degli Usa in varie zone della Capitale e proprio nel corso di una di queste un uomo è stato fermato dalla polizia ed è stato accompagnato negli uffici del commissariato.

Guerriero del Risveglio

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...